Fin dalla definizione   –dieci anni fa–  della mission che  avrebbe guidato le attività della Fondazione Pirelli, il dialogo con i giovani è stato considerato un passaggio fondamentale, una condizione imprescindibile a cui riservare la massima attenzione. Attraverso il rapporto con le istituzioni scolastiche, il rapporto con le nuove generazioni è andato intensificandosi nel tempo,  fino a diventare un vero e proprio asset strategico: il progetto didattico Fondazione Pirelli Educational.

Dal 2013, infatti, la Fondazione Pirelli Educational offre un  programma gratuito di percorsi formativi studiati per le scuole di diverso ordine e grado, con l’obiettivo di avvicinare anche i più giovani ai valori che costituiscono la cultura d’impresa del Gruppo. I temi affrontati nel programma educativo si  arricchiscono di anno in anno, spaziando dalla storia e tecnologia del pneumatico al cinema d’impresa, dalla sostenibilità alla robotica, dalla fotografia all’evoluzione della grafica pubblicitaria. Tutti i percosi didattici, che vedono la partecipazione ogni anno di circa tremila studenti, sono articolati in attività teoriche e laboratoriali “sul campo” che permettono ai ragazzi di utilizzare liberamente tutta la loro creatività nel reinterpretare i contenuti acquisiti.

Per permettere ai più giovani di scoprire da vicino come nasce un pneumatico, l’azienda ha così aperto le porte dei suoi centri di ricerca e produzione: per alcuni percorsi sono infatti previste visite ai laboratori di Ricerca e Sviluppo -sperimentazione indoor, laboratori chimici e fisici- presenti all’interno dell’area Pirelli di Milano-Bicocca, così come sono proposte esperienze dirette presso il Polo Industriale Pirelli di Settimo Torinese o nello stabilimento Next Mirs (Modular Integrated Robotized System) di Milano dove vengono studiate ai massimi livelli le potenzialità dell’Industria 4.0. Dal 2013 ad oggi, in questa operazione di presa di contatto con la realtà aziendale la Fondazione ha coinvolto circa 12.000 bambini e ragazzi. E proprio per affiancare i giovani nel loro viaggio di apprendimento verso la complessa realtà della “fabbrica digitale”, Fondazione Pirelli Educational  -in accordo con la Direzione Ricerca e Sviluppo-  dà il suo supporto al “Festival della Robotica Educativa”, manifestazione ideata dall’Associazione di Promozione Sociale “Amici della scuola G.B. Pirelli” in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano-Bicocca con lo scopo di promuovere lo sviluppo della robotica per ragazzi in campo didattico. Un altro progetto a cui la Fondazione Pirelli ha collaborato è stato  -nel 2016-  “Il bullismo in offside”,  avviato dal MIUR – Ministero dell’Istruzione, dell’Università, della Ricerca e promosso dalla società calcistica F.C. Internazionale di cui Pirelli è storicamente sponsor: un piccolo ma importantissimo passo verso la presa di coscienza delle problematiche legate al mondo giovanile. Nel 2017 Fondazione Pirelli ha inoltre partecipato al V “Festival dell’Innovazione e della Scienza” di Settimo Torinese, proponendo attività formative che hanno visto l’adesione complessiva di circa 400 bambini e ragazzi. E poi ancora, nei primi mesi del 2018, è da ricordare la collaborazione al corso di aggiornamento per docenti “Cinema & Storia” giunto alla sua settima edizione: un corso gratuito di formazione rivolto ai docenti delle scuole primarie e secondarie della Regione Lombardia promosso da Fondazione Isec in collaborazione con la Fondazione Cineteca Italiana.

Alle attività di Fondazione Pirelli Educational rivolte alle scuole primarie e secondarie si aggiunge il dialogo continuo con il mondo universitario in generale. Nel corso degli anni la Fondazione ha avviato stretti rapporti di collaborazione con i principali atenei italiani e stranieri, sia pianificando workshop personalizzati per i diversi corsi di laurea  -Design Industriale, Architettura, sociologia-  sia supportando i tesisti nell’attività di ricerca e consultazione dell’Archivio Storico.

Sia che si rivolgano ai bambini che si affacciano per la prima volta al mondo della scuola, sia che si rivolgano a studenti giunti quasi alla fine del percorso di studi, le variegate proposte formative di Fondazione Pirelli Educational si fondano su sperimentazione e creatività, dialogo e confronto, anche attraverso l’adozione di tecnologie innovative e strumenti digitali. Per accompagnare le nuove generazioni nella scoperta dei valori della cultura d’impresa.

Sono aperte le iscrizioni ai nuovi programmi educational 2018-2019  http://www.fondazionepirelli.org/la-cultura-dimpresa-le-scuole/

 

Box  MG 1267 (1) creativi si diventa 20180419 124752 (1) 20180213 112410 (1)  DSC8215 (1) DSC 0421 DSC 0439 IMG 20180215 111354 (1) la fabbrica del futuro in 3D IMG-20180529-WA0005 (1)

 

07/09/2018