Fondazione Pirelli partecipa alla quarta edizione di “Archivi Aperti” 2018 

 

Sabato 20 ottobre Fondazione Pirelli parteciperà alla 4° edizione della Settimana ‘”Archivi Aperti” (19-27 ottobre 2018) organizzata da Rete Fotografia sul tema “La Fotografia in Italia negli anni Sessanta”, con visite guidate al ricco patrimonio fotografico conservato in Fondazione e in particolare agli scatti del magazine “Pirelli. Rivista d’informazione e di tecnica”, la storica rivista aziendale pubblicata dal 1948 al 1972, tra le cui pagine si è svolto per oltre due decenni uno dei più avanzati dibattiti culturali del Paese. Un esempio di integrazione fra sapere tecnico-scientifico e cultura umanistica, con la collaborazione di celebri autori come Dino Buzzati, Italo Calvino, Gillo Dorfles, Umberto Eco, Arrigo Levi, Eugenio Montale, Salvatore Quasimodo, Elio Vittorini e decine di altri.

In occasione dell’apertura straordinaria per “Archivi Aperti” un approfondimento dei tour guidati sarà dedicato agli anni Sessanta attraverso lo sguardo dei grandi fotografi che hanno collaborato alla rivista: dagli incontri di Ugo Mulas con i grandi protagonisti dell’arte contemporanea alla documentazione della costruzione della metropolitana milanese firmata Arno Hammacher. E ancora i reportage di Fulvio Roiter, Enzo Sellerio e delle grandi agenzie fotogiornalistiche dell’epoca.

Il corpus fotografico relativo alle immagini della rivista, costituito da oltre 5000 stampe edite e inedite, fa parte delle circa 700.000 fotografie che ritraggono prodotti, stabilimenti, fiere ed esposizioni, gare automobilistiche, motociclistiche e ciclistiche e servizi di moda e che costituiscono il fondo fotografico dell’Archivio Storico aziendale.

In occasione dell’apertura per “Archivi Aperti” sarà possibile inoltre  visitare la nuova mostra multimediale “La Pubblicità con la P maiuscola”, realizzata per il decimo anniversario della Fondazione e dedicata allo straordinario materiale audiovisivo Pirelli, con un focus sulle campagne pubblicitarie prodotte dall’azienda daglianni Settanta ai primi anni Duemila.

Sabato 20 ottobre 2018

Due turni di visita: ore 15.00 e ore 17.00 (durata della visita circa 1 ora e 30)

 

Prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti all’indirizzo:

visite@fondazionepirelli.org