Sabato 17 novembre Fondazione Pirelli parteciperà ai Coolest Projects Milano 2018: progetto internazionale promosso da CoderDojo Foundation, che dà la possibilità ai più giovani di presentare le proprie invenzioni nell’ambito della creatività digitale.

Fondazione Pirelli e il Dipartimento di Ricerca e Sviluppo dell’azienda presenteranno nell’area inspiring e con uno speech dedicato i progetti Fondazione Pirelli Educational e Pirelli Cyber.

Pirelli, da oltre 145 anni all’avanguardia nell’ambito della ricerca tecnico scientifica, ha infatti da poco lanciato il progetto Cyber Technologies.

I Cyber Tyres sin dal 2005 hanno via via mostrato il loro enorme potenziale arrivando recentemente alla presentazione di soluzioni intelligenti finalizzate alla massima integrazione pneumatico-auto-automobilista, un dialogo diretto tra il guidatore e la sua vettura grazie a un sensore posto all’interno del pneumatico capace di fornire informazioni importanti sullo stato della gomma. Il pneumatico diventa in questo modo un prodotto digitale, in grado di interagire in modo efficace con le esigenze della future mobility;  inoltre ha la possibilità di rilevare in tempo reale le condizioni di pericolo durante il viaggio e di prevenire così la possibilità di incidenti.

La sicurezza stradale e l’innovazione tecnologica sono tematiche importanti che vengono affrontate anche da Fondazione Pirelli attraverso le attività Educational, offerte ogni anno a studenti di diversa età: percorsi didattici svolti in Fondazione ma anche all’interno del Dipartimento di Ricerca e Sviluppo, nei laboratori di chimica e fisica, nello stabilimento Next Mirs e nel Polo Industriale di Settimo Torinese con lo scopo di avvicinare i più giovani al mondo del lavoro e alle sue trasformazioni digitali.

Tra i vari percorsi proposti, “La chimica del pneumatco”, “Viaggio alla scoperta del pneumatico” e “Occhi meccanici, robot digitali e musica per la fabbrica del futuro” permettono ai ragazzi di conoscere le diverse fasi di realizzazione di un pneumatico, dagli ingredienti con i quali è costituita una mescola alla realizzazione del disegno per un battistrada, dai test a cui sono sottoposti i pneumatci alla produzione automatizzata.

Un vero e proprio viaggio attraverso i documenti dell’Archivio Storico aziendale, dalla prima fabbrica alle nuove scoperte tecnologiche come il Cyber Tyre. Più di un secolo e mezzo di ricerca e innovazione verso l’era digitale.

 

 

16/11/2018