Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Prenota un percorso Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
  • Scuola Primaria

  • Scuola Secondaria di I grado

  • Scuola Secondaria di II grado

  • Università

Back
Scuola Primaria
Prenota un percorso Educational

Seleziona il laboratorio che ti interessa e il giorno
Inserisci i dati richiesti, il nostro team confermerà la disponibilità via mail
Il numero di posti massimo prenotabile per classe è di 30 persone. Le richieste che eccedono questo valore non verrano accettate.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di I grado
Prenota un percorso Educational

Seleziona il laboratorio che ti interessa e il giorno
Inserisci i dati richiesti, il nostro team confermerà la disponibilità via mail
Il numero di posti massimo prenotabile per classe è di 30 persone. Le richieste che eccedono questo valore non verrano accettate.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di II grado
Prenota un percorso Educational

Seleziona il laboratorio che ti interessa e il giorno
Inserisci i dati richiesti, il nostro team confermerà la disponibilità via mail
Il numero di posti massimo prenotabile per classe è di 30 persone. Le richieste che eccedono questo valore non verrano accettate.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Università
Prenota un percorso Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Comunichiamo che tutte le visite e le attività di Fondazione Pirelli sono temporaneamente sospese in coerenza con le indicazioni del Ministero della Sanità. Comunicheremo appena possibile il giorno di riapertura. Per informazioni contattare il numero 0264423971 o scrivere a info@fondazionepirelli.org

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Visione di lungo periodo per fare bene subito

Un intervento del Governatore di Banca d’Italia fornisce una lucida analisi della situazione e delle prospettive del Paese

Fare subito e bene. E con uno sguardo lungo al futuro. E’ il messaggio che il Governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, ha lanciato in “Le prospettive e le necessità di riforma dell’economia italiana”, intervento tenuto nell’ambito degli Stati generali del Paese del giugno 2020. L’analisi di Visco è utile almeno per due motivi: contiene una sintesi efficace della situazione e delle prospettive possibili, è scritta con un linguaggio attento e chiaro: cosa rara, soprattutto di questi tempi.

Ed è un piano in più mosse, quello che Visco propone. Un progetto di ampio respiro fatto di misure economiche puntuali e, soprattutto qui, di uno spirito positivo e propositivo che ancora troppo poco s’è diffuso nelle istituzioni e nell’economia.

Il Governatore non si nasconde certo la complessità e l’incertezza della situazione, ma spiega: “Questa elevata incertezza non deve però costituire una scusa per non agire”. Ma come? Sul piano del metodo e della più pura cultura economica, Visco ricorda, come aveva già fatto poco tempo fa, il pensiero di Keynes che 80 anni or sono “suggeriva possibili modi di affrontare, sul piano economico, le difficoltà di una grande guerra”. La migliore strategia per l’immediato, dice quindi Visco, “è quella di mettere a punto un buon piano per il medio-lungo periodo”.

Visione lunga, quindi, quella che indica Visco che nello stesso intervento dice che “un progetto compiuto rende più chiara la prospettiva, influisce positivamente sulle aspettative, accresce la fiducia”.

Il Governatore quindi indica tre macroaree nelle quali intervenire: l’amministrazione pubblica, l’innovazione e salvaguardia del patrimonio naturale e artistico del Paese. Ciò che più conta, oltre a tutto questo, è però il senso dell’agire che Visco comunica, oltre che l’attenzione alla persona piuttosto che solo ai numeri.  “Le risorse – dice Visco -, vanno indirizzate dove è possibile ottenere i rendimenti sociali più elevati”.

Capacità di progetto, dunque, e quindi visione positiva di un futuro che dipende dalle risorse del Paese, presenti nonostante tutto. Quanto indicato da Visco è da leggere, non solo per la sintesi efficace dell’oggi, ma anche per la crescita di una cultura d’impresa che deve essere sempre rivolta a guardare avanti e mai solo indietro.

Le prospettive e le necessità di riforma dell’economia italiana

Ignazio Visco

Consultazione nazionale, Roma, 13 giugno 2020