Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
    Seleziona una delle seguenti categorie:
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
Back
Scuola Primaria
Percorsi Fondazione Pirelli Educational


Presto online i nuovi percorsi didattici per l’anno scolastico 2024/2025 di Fondazione Pirelli Educational.

Stay tuned!

Per partecipare alla presentazione del programma che si terrà a settembre clicca qui
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per l’invio, anche a mezzo e-mail, di comunicazioni relative ad iniziative/convegni organizzati dalla Fondazione Pirelli..

Back
Scuole secondarie di I grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational


Presto online i nuovi percorsi didattici per l’anno scolastico 2024/2025 di Fondazione Pirelli Educational.

Stay tuned!

Per partecipare alla presentazione del programma che si terrà a settembre clicca qui
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.
Back
Scuole secondarie di II grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational


Presto online i nuovi percorsi didattici per l’anno scolastico 2024/2025 di Fondazione Pirelli Educational.

Stay tuned!

Per partecipare alla presentazione del programma che si terrà a settembre clicca qui
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.
Back
Università
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Per informazioni sulle attività della Fondazione e l’accessiblità agli spazi
contattare il numero 0264423971 o scrivere a visite@fondazionepirelli.org

Impiegati in manifattura

Una indagine appena pubblicata mette a fuoco il lavoro intellettuale nelle fabbriche e nelle officine

Il lavoro nelle fabbriche e negli uffici che cambia, si evolve, muta d’aspetto e di sostanza, trova nuove forme di espressione. Testimone dell’evoluzione dei tempi e della cultura del produrre. Accade sia per il lavoro manuale che per quello intellettuale: operai e impiegati accomunati da uno stesso destino che è quello dell’impresa. Ed è proprio sui cambiamenti del lavoro impiegatizio che si concentra la ricerca di Emma Garavaglia, Serafino Negrelli e Valentina Pacetti  pubblicata recentemente su Sociologia del lavoro.

“Le trasformazioni del lavoro impiegatizio nel manifatturiero avanzato. Una ricerca empirica”, è un’indagine che ha un obiettivo chiaro: descrivere come è cambiato nel tempo il lavoro degli impiegati nelle imprese manifatturiere e come potrebbe cambiare tenendo conto delle sue nuove forme, ad iniziare dal lavoro a distanza.

Gli autori partono dalla constatazione che nonostante la crescente rilevanza delle attività di servizio all’interno delle aziende manifatturiere, gli studi sui cosiddetti colletti bianchi impiegati nelle fabbriche contemporanee sono limitati. L’indagine si è quind focalizzata su questa categoria di lavoratori osservati nelle loro principali aree di attività: impiegati finanziari e commerciali, tecnici di produzione e tecnici di ricerca e sviluppo. Prendendo come base un numero selezionato di stabilimenti italiani, la ricerca descrive così lo “stato dell’arte” del lavoro impiegatizio nelle fabbriche in termini di autonomia, intensità e complessità, ma anche per quanto concerne il rapporto tra dipendenti, lavoro, aziende e sindacati. Tutto fino ad arrivare alle relazioni tra impiegati a lavoro a distanza.

Ricerca empirica, quella di Garavaglia, Negrelli e Pacetti che, forse proprio per questo, conserva una validità che va al di là degli aspetti quantitativi per toccare connotati relazionali e umani che, anche nell’era della digitalizzazione spinta, conservano un loro significato.

Le trasformazioni del lavoro impiegatizio nel manifatturiero avanzato. Una ricerca empirica 

Emma Garavaglia, Serafino Negrelli, Valentina Pacetti
Sociologia del lavoro, 2024/168

 

 

Una indagine appena pubblicata mette a fuoco il lavoro intellettuale nelle fabbriche e nelle officine

Il lavoro nelle fabbriche e negli uffici che cambia, si evolve, muta d’aspetto e di sostanza, trova nuove forme di espressione. Testimone dell’evoluzione dei tempi e della cultura del produrre. Accade sia per il lavoro manuale che per quello intellettuale: operai e impiegati accomunati da uno stesso destino che è quello dell’impresa. Ed è proprio sui cambiamenti del lavoro impiegatizio che si concentra la ricerca di Emma Garavaglia, Serafino Negrelli e Valentina Pacetti  pubblicata recentemente su Sociologia del lavoro.

“Le trasformazioni del lavoro impiegatizio nel manifatturiero avanzato. Una ricerca empirica”, è un’indagine che ha un obiettivo chiaro: descrivere come è cambiato nel tempo il lavoro degli impiegati nelle imprese manifatturiere e come potrebbe cambiare tenendo conto delle sue nuove forme, ad iniziare dal lavoro a distanza.

Gli autori partono dalla constatazione che nonostante la crescente rilevanza delle attività di servizio all’interno delle aziende manifatturiere, gli studi sui cosiddetti colletti bianchi impiegati nelle fabbriche contemporanee sono limitati. L’indagine si è quind focalizzata su questa categoria di lavoratori osservati nelle loro principali aree di attività: impiegati finanziari e commerciali, tecnici di produzione e tecnici di ricerca e sviluppo. Prendendo come base un numero selezionato di stabilimenti italiani, la ricerca descrive così lo “stato dell’arte” del lavoro impiegatizio nelle fabbriche in termini di autonomia, intensità e complessità, ma anche per quanto concerne il rapporto tra dipendenti, lavoro, aziende e sindacati. Tutto fino ad arrivare alle relazioni tra impiegati a lavoro a distanza.

Ricerca empirica, quella di Garavaglia, Negrelli e Pacetti che, forse proprio per questo, conserva una validità che va al di là degli aspetti quantitativi per toccare connotati relazionali e umani che, anche nell’era della digitalizzazione spinta, conservano un loro significato.

Le trasformazioni del lavoro impiegatizio nel manifatturiero avanzato. Una ricerca empirica 

Emma Garavaglia, Serafino Negrelli, Valentina Pacetti
Sociologia del lavoro, 2024/168

 

 

CIAO, COME POSSO AIUTARTI?