Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
    Seleziona una delle seguenti categorie:
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
Back
Scuola Primaria
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per l’invio, anche a mezzo e-mail, di comunicazioni relative ad iniziative/convegni organizzati dalla Fondazione Pirelli..

Back
Scuole secondarie di I grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.
Back
Scuole secondarie di II grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.
Back
Università
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Per informazioni sulle attività della Fondazione e l’accessiblità agli spazi
contattare il numero 0264423971 o scrivere a visite@fondazionepirelli.org
  • 06 Luglio 2023 In cerca di Pan Sul ponte del porto di Brindisi, una nave da crociera extralusso salpa alla volta della Grecia. Una navigazione verso Oriente che uno strano narratore, un poeta-esule, racconta in ... +
  • 06 Luglio 2023

    In cerca di Pan

    Sul ponte del porto di Brindisi, una nave da crociera extralusso salpa alla volta della Grecia. Una navigazione verso Oriente che uno strano narratore, un poeta-esule, racconta in tono avvolgente e ipnotico. Quasi un ammaliante canto di sirene che avvolge l’equipaggio e i viaggiatori. Forse la stessa voce che, in una precedente traversata, aveva annunciato la morte del dio Pan? In un percorso à rebours, i passeggeri viaggiano verso le origini dei Miti, verso il mistero che si cela dietro la scomparsa del dio. È davvero morto o è vivo e nascosto altrove? Se ne cercano le tracce andando ora a vela, ora a motore, perfino a remi. L’imbarcazione sosta a Delfi, Mikonos, Sparta superando la Grecia Antica. Il viaggio terminerà, infatti, ben oltre il Peloponneso e le coste elleniche. L’approdo è Costanza, città d’esilio di Ovidio, protagonista sottotraccia costante della strana compagnia di viaggiatori. In un tentativo di portare all’estremo della sperimentazione e del parossismo l’alternanza prosa-poesia, sua personale cifra stilistica, Filippo Tuena realizza un’opera in cui la voce narrante e le figure sfumate dei protagonisti contribuiscono a generare un clima sognante che rievoca i Lotofagi odisseici. Sono i personaggi stessi che prendono parte alla crociera, infatti, a farsi specchi di divinità, semidèi o ninfe del passato. In un viaggio nello spazio, ma ancor più nelle epoche e nella cultura, la nave di Tuena sovrappone, incrocia, intreccia onde che appartengono al passato e al presente, accompagnate dal canto costante di un moderno Ovidio. Un canto che sembra riportare alla mente di chi legge un mondo di cui conserva sì la memoria, ma labile, sfuggente, offuscata. Lo stile fluido e multi-genere di Filippo Tuena trova in “In cerca di Pan” l’espressione di una forma “esplosa” del romanzo che si scompone in poesia e si ricompone in prosa; che si stratifica nel racconto di storie, ricordi, indagini filosofiche e suggestioni iconologiche per poi tornare a essere – in realtà – sospesa, ancestrale.  

    In cerca di Pan
    di Filippo Tuena
    Nottetempo, 2023  

    In cerca di Pan
    CIAO, COME POSSO AIUTARTI?