Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
  • Scuola Primaria

  • Scuola Secondaria di I grado

  • Scuola Secondaria di II grado

  • Università

Back
Scuola Primaria
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di I grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di II grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Università
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Per informazioni sulle attività della Fondazione e l’accessiblità agli spazi
contattare il numero 0264423971 o scrivere a visite@fondazionepirelli.org

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

La Fondazione consiglia

Libri scelti per voi

Adulti
Ragazzi
  • 08 Febbraio 2023 Il problema dei tre corpi Liu Cixin è considerato il più importante autore di romanzi di fantascienza cinese, pluripremiato in patria e all’estero è il rappresentante di una corrente che ha conosciuto molta ... +
  • 08 Febbraio 2023

    Il problema dei tre corpi

    Liu Cixin è considerato il più importante autore di romanzi di fantascienza cinese, pluripremiato in patria e all’estero è il rappresentante di una corrente che ha conosciuto molta fortuna nel mercato editoriale cinese degli ultimi decenni. Il libro è il primo capitolo di una suggestiva trilogia, che parte dall’idea di un primo contatto dell’umanità con una civiltà aliena, la quale rappresenta una minaccia per la sopravvivenza degli abitanti del pianeta terra. Vista così può sembrare una trama già sentita ed esplorata nel genere, ma il fascino del romanzo di Liu Cixin è quello di legare la fantascienza alla storia della Cina, esplorando un passato difficile come quello della Rivoluzione Culturale, e a tematiche attuali come quella dell’impatto degli esseri umani sull’ambiente. Inoltre, l’approccio scientifico e la scrittura minuziosa e dettagliata dell’autore, piena di rimandi a figure storiche e problemi matematici e fisici, contribuisce a dare solidità e corpo alla trama e a catturare l’attenzione del lettore. Alla fine del libro la storia rimane aperta, stimolando la curiosità verso i successivi capitoli della saga.  

    Il problema dei tre corpi
    Liu Cixin
    Mondadori, 2017

    Il problema dei tre corpi
  • 31 Gennaio 2023 Il grande libro di Carosello Carosello è stato uno dei programmi televisivi più rappresentativi della trasformazione dell’Italia tra gli anni Cinquanta e Settanta, vero e proprio simbolo del Boom Economico. Nei vent’anni di ... +
  • 31 Gennaio 2023

    Il grande libro di Carosello

    Carosello è stato uno dei programmi televisivi più rappresentativi della trasformazione dell’Italia tra gli anni Cinquanta e Settanta, vero e proprio simbolo del Boom Economico. Nei vent’anni di messa in onda della trasmissione le famiglie si radunavano intorno al televisore per seguirlo quotidianamente e la varietà di linguaggio e stili utilizzati negli sketch e nei brevi film pubblicitari che ne componevano la struttura, riuscivano a intrattenere persone di tutte le età e di ogni ceto sociale. I prodotti presentati durante il programma, che scorrevano di fronte agli occhi stupiti e incollati sullo schermo degli spettatori, rappresentavano il sogno di riscatto sociale e di benessere economico di milioni di italiani. Marco Giusti ne raccoglie minuziosamente la storia, con un catalogo di tutte le trasmissioni, prodotti, case di produzione, agenzie pubblicitarie, autori e attori. Un volume ricco di testi e immagini che ripercorrono tutta la programmazione dal 3 febbraio 1957 al 1° gennaio 1977, raccontando anche la società del nostro paese negli anni del “Miracolo economico”: dalla diffusione delle automobili e degli elettrodomestici nelle case, al consumismo come stile di vita, al mutamento del ruolo sociale delle donne e della loro rappresentazione in TV. Tra le pagine del libro anche i numerosi caroselli realizzati da Pirelli, tra cui: “Mammut, Babbut e Figliut”, “I consigli di Siné”, “La parola al gommista” e “La nostra vita sulle strade”.  

    Il Grande libro di Carosello. E adesso tutti a nanna…
    Marco Giusti
    Sperling & Kupfer Editori, 1995

    Il grande libro di Carosello
  • 25 Gennaio 2023 Maus Una delle più belle storie mai raccontate sull’olocausto. Art Spiegelman parte dal racconto della vita di suo padre, Vladek, ebreo polacco sfuggito ai campi di concentramento, e del ... +
  • 25 Gennaio 2023

    Maus

    Una delle più belle storie mai raccontate sull’olocausto. Art Spiegelman parte dal racconto della vita di suo padre, Vladek, ebreo polacco sfuggito ai campi di concentramento, e del suo rapporto conflittuale con lui. “Maus” non è una storia incentrata solo sulla Shoah, ma soprattutto sulle persone, un racconto del rapporto tra un padre e un figlio che attraversa anche quel drammatico momento storico, riuscendo a raccontarlo con parole e fatti reali che arrivano dritte al cuore del lettore, grazie anche alla cura dei dettagli sia nei disegni che nei dialoghi. I personaggi sono disegnati come animali: i nazisti sono rappresentati come gatti che giocano sadicamente con le loro prede, gli ebrei sono disegnati come topi, i polacchi sono invece immaginati come maiali. Una rappresentazione allegorica che non sdrammatizza la vicenda, facendo riflettere su una simbologia che adottata proprio dai nazisti, che si riferivano agli ebrei come topi o parassiti da estirpare. Nel racconto si intrecciano due piani temporali: il presente dell’autore in cui il padre racconta con fatica la storia della sua vita al figlio, un ricordo profondamente doloroso e un’eredità pesante per Art, e poi il passato degli anni vissuti da Vlodek prima e durante la Seconda Guerra Mondiale. “Maus” è un’opera di grande letteratura, nonché il primo fumetto ad aver vinto il Premio Pulitzer, un graphic novel da leggere per non dimenticare.  

    Maus
    Art Spiegelman
    Einaudi, 2010

    Maus
  • 18 Gennaio 2023 Fabbrica di carta Un’antologia che ripercorre la storia della letteratura industriale italiana, dagli anni Trenta, periodo in cui la corrente letteraria acquista caratteristiche proprie e compattezza di genere, fino alla prima ... +
  • 18 Gennaio 2023

    Fabbrica di carta

    Un’antologia che ripercorre la storia della letteratura industriale italiana, dagli anni Trenta, periodo in cui la corrente letteraria acquista caratteristiche proprie e compattezza di genere, fino alla prima decade degli anni Duemila. Da Leonardo Sinisgalli e Carlo Bernari a Silvia Avallone e Antonio Pennacchi, passando per Ottiero Ottieri, Italo Calvino, Primo Levi, Giovanni Testori, Carlo Emilio Gadda, Luciano Bianciardi, Elio Vittorini, Giorgio Caproni, Laura Pariani e molti altri grandi autori. Il volume è strutturato per capitoli tematici che raccontano i diversi momenti storici e le diverse figure protagoniste della fabbrica: impiegati, imprenditori, operai e intellettuali. La fabbrica, raccontata nei brani selezionati da Giorgio Bigatti e Giuseppe Lupo, si trasforma nel tempo da luogo sporco, fatto degli odori sgradevoli dei materiali produttivi e del sudore degli operai a fabbrica digitale e tecnologica, pulita e sostenibile, mutando concettualmente e sostanzialmente il modo in cui si guarda alla produzione industriale. Un libro che ci porta a riscoprire un elemento fondamentale dell’identità italiana, le fabbriche al cuore dello sviluppo industriale del Novecento, con un racconto corale portato avanti da alcune delle più grandi penne della letteratura, voci diverse che ne approfondiscono le sfumature e la complessità, le tensioni e le passioni.

      Fabbrica di carta. I libri che raccontano l’Italia industriale
    A cura di Giorgio Bigatti e Giuseppe Lupo
    Laterza, 2013

    Fabbrica di carta
  • 08 Febbraio 2023 Borders Lindgren, Dickens, Verne ed Alcott vivono a Magnolia, una megalopoli tecnologicamente avanzatissima al centro di un desolante deserto dove non sembrano più esistere altre forme di vita da ... +
  • 08 Febbraio 2023

    Borders

    Lindgren, Dickens, Verne ed Alcott vivono a Magnolia, una megalopoli tecnologicamente avanzatissima al centro di un desolante deserto dove non sembrano più esistere altre forme di vita da quando la Grande Malattia ha colpito il pianeta. É una città senza libri, in cui le conoscenze sono controllate dall'alto. Una società con divisioni rigide, ruoli a cui è impossibile scappare, compiti e ordini.. Eppure, qualcuno tenta di sfuggire a questa censura: Olmo, una saggia donna del “prima”, cresce i ragazzi secondo valori molto diversi e coltiva segretamente delle piante. Quando il C.O.R.V.O. li scopre, i ragazzi saranno costretti ad intraprendere un viaggio verso un’isola misteriosa dove si dice vengano conservati semi di piante e fiori raccolti prima che diventassero nocivi a causa della malattia. Scopriranno allora che la vita è una continua messa in discussione di ciò che si crede di aver acquisito.   Attraverso un’ambientazione distopica e post-apocalittica, non troppo lontana nel tempo e nell’immaginazione, l’autrice spinge i lettori a riflettere sulla società contemporanea. Lo fa creando una trama profondamente ambientalista, ben orchestrata, sullo sfondo della quale si muovono i personaggi principali di un romanzo di formazione in cui letteratura e natura rappresentano i due cardini essenziali per “restare umani”. Non è un caso, infatti, che nel momento in cui i ragazzi cominceranno ad attraversare il deserto di cemento per raggiungere l’isola, prove, ostacoli e imprevisti metteranno in crisi ogni loro certezza. E così, gli eventi vissuti li porteranno a confortarsi con la realtà sconosciuta e misteriosa fuori da Magnolia, con i resti di quello che era il mondo del passato, con persone nuove e con situazioni dove i quattro giovani rifletteranno sul valore dell’amicizia e su quello della libertà.  

    Borders
    di Giuliana Facchini
    2022

    Borders
  • 01 Febbraio 2023 Draconis Chronicle «La Bestia si sta risvegliando! Temete il drago, perché il giorno dell'eclisse è vicino!». Salerno, anno 1066. Per le vie, un concitato predicatore vaga annunciando la fine del ... +
  • 01 Febbraio 2023

    Draconis Chronicle

    «La Bestia si sta risvegliando! Temete il drago, perché il giorno dell'eclisse è vicino!». Salerno, anno 1066. Per le vie, un concitato predicatore vaga annunciando la fine del mondo. Barliario non gli presta attenzione e continua per la sua strada. Sarà solo quando il laboratorio di alchimia del padre prenderà fuoco e la sua vita sarà la leva sulla quale una misteriosa figura cercherà di ottenere da lui il fuoco di drago che Barliario crederà alle parole dello strano predicatore. Così, raggruppati gli amici più fidati, partirà alla ricerca del fuoco di drago. Complice la penna scorrevole e incisiva dell’autore,  i capitoli molto brevi e incalzanti, e le illustrazioni di Paolo Barbieri, il lettore si ritrova immediatamente catapultato in una storia che lo investe in pieno. Nel giro di poche righe sta già viaggiando per le vie di Salerno, nel 1066, insieme ai cinque protagonisti. Con un ritorno al fantasy storico, Manlio Castagna accompagna il lettore in un’avventura che ha come cuore principale la ricchezza della diversità, il superamento delle paure, la forza dell’amicizia. L’autore, infatti, presenta sin da subito un gruppo di ragazzi molto variegato che, ognuno con motivi e capacità diverse, si lancia alla ricerca di una leggenda. E, come nel più classico dualismo medievale, Barliario, un ragazzo che desidera a tutti i costi compiacere il padre e renderlo fiero imparando l’arte dell’alchimia, si interfaccia e viaggia con accanto Trotula, una ragazza di scienza e una guaritrice tra le più brave. Magia e scienza. Ma non solo: con loro, Shabbati, Mercuriade e Ligea rappresentano molte diverse sfumature nelle avventure e nel cammino che il gruppo dovrà affrontare. Come nel più classico romanzo di formazione, ogni personaggio compie il proprio viaggio e processo di crescita. Fa esperienze, crea legami e – come cita il titolo di un capitolo del libro stesso – senza accorgersene diventa adulto.  

     Draconis Chronicle
    di Manlio Castagna
    Mondadori, 2022

    Draconis Chronicle
  • 25 Gennaio 2023 Solo una parola Venezia, 1938. Roberto è un bambino normale, o almeno così ha sempre creduto. Finché le persone intorno non cominciano a fargli notare che non è come tutti gli ... +
  • 25 Gennaio 2023

    Solo una parola

    Venezia, 1938. Roberto è un bambino normale, o almeno così ha sempre creduto. Finché le persone intorno non cominciano a fargli notare che non è come tutti gli altri, perché ha gli occhiali. Non dovrebbe andare in una scuola per soli bambini con gli occhiali? In una Venezia di una bellezza struggente, tra musica e profumi che passano di sestiere in sestiere e lungo i canali o nelle calli, i protagonisti assistono al diffondersi di una propaganda che inizia con la disinformazione sulla “categoria degli occhialuti” (alla radio e nei giornali), che li mette alla berlina, fino ad arrivare all'espulsione dalla scuola, all'impossibilità di entrare in parchi o in biblioteche, alla perdita del lavoro per i loro genitori.   Attraverso la trasfigurazione di un semplice ma disumano meccanismo, così simile a quello che è stato alla base della persecuzione e dello sterminio degli ebrei, Matteo Corradini racconta il retropensiero che ha portato alla nascita e diffusione delle Leggi Razziali da un punto di vista piuttosto originale. In questo caso, infatti, le leggi non riguardano gli ebrei ma gli “occhialuti”. Basta “una sola parola” per cambiare tutto e, al contempo, “una sola parola” non cambia il succo del discorso. Con questo ingegnoso espediente, infatti, il lettore si immedesima più facilmente con il tema della discriminazione e della banalità del male. Segue le vicende dei tre protagonisti una volta dichiarati “non amici della patria” e dei loro genitori. Corradini racconta tutto, con delicatezza, ma lascia solo intravedere l’abisso in cui “gli occhialuti” stanno per cadere. Fermandosi un passo prima. Conta, infatti, in questo libro non il “dopo”, ma il “prima”: ricordare sempre che tutto il male del mondo può iniziare da una sola parola.  

    Solo una parola
    di Matteo Corradini con le illustrazioni di Sonia Cucculelli
    Rizzoli, 2021

    Solo una parola
  • 18 Gennaio 2023 Io sono Persefone  Il destino di Core è già stato scritto. Sua madre, Demetra, ha deciso per lei: regnerà sulla natura, non si innamorerà mai e rimarrà casta per sempre. Ed ... +
  • 18 Gennaio 2023

    Io sono Persefone

     Il destino di Core è già stato scritto. Sua madre, Demetra, ha deciso per lei: regnerà sulla natura, non si innamorerà mai e rimarrà casta per sempre. Ed è quello che anche Core desidera, o almeno così crede finché, durante una passeggiata tra i campi ai piedi dell'Etna, viene rapita da Ade, il sovrano degli Inferi, per farne sua regina. Catapultata in un mondo sconosciuto e tenebroso, Core assumerà il nome di Persefone ma non riuscirà ad accantonare la vita precedente né a dimenticare la sensazione del sole sulla pelle. Eppure, grazie al libero arbitrio offertole da Ade, le sue certezze inizieranno a vacillare. Qual è il destino che desidera per sé stessa? A quale mondo appartiene davvero?   Protagonista senza tempo, alla ricerca, come tutti noi, della propria voce, la Persefone di Coluzzi compie prima di tutto un viaggio dentro gli inferi di sé stessa. Un’evoluzione non lineare ma costante (a partire dalla “bambina” che crede di conoscere il mondo fino alla conclusione di un percorso di consapevolezza personale e di libero arbitrio) mette il lettore davanti ad un vero e proprio romanzo di formazione e una riscrittura del mito visto attraverso gli occhi della dolce dea dell’Ade. Come in molti adolescenti, target di questo libro, anche la protagonista non desidera sottostare a un destino stabilito e cercherà di spezzare la narrazione creata per sé stessa da altri, abbandonando ogni imposizione e costruendosi un proprio mondo. Etna, Campi Elisi, Inferi. Il mondo circostante risulta sfumato, per lasciare margine di ascolto ai pensieri stessi della protagonista in una narrazione fluida, scorrevole, accattivante e coinvolgente. Il risultato? Una Persefone che non è solo ragazza e dea, ma sovrana di sudditi per i quali si strugge e si prende cura. Di molti, il lettore, ascolterà le nuove storie, altri invece riemergeranno dalla memoria dell’infanzia.  

    Io sono Persefone
    di Daniele Coluzzi
    Rizzoli, 2022

    Io sono Persefone

Dal mondo della lettura

Eventi e fiere
Ricorrenze letterarie
  • 26 Gennaio 2023 Giorno della Memoria Il 27 gennaio di ogni anno si celebra il Giorno della Memoria, ricorrenza istituita nel 2005 dalle Nazioni Unite in ricordo delle vittime dell’Olocausto. La data è stata ... +
  • 26 Gennaio 2023

    Giorno della Memoria

    Il 27 gennaio di ogni anno si celebra il Giorno della Memoria, ricorrenza istituita nel 2005 dalle Nazioni Unite in ricordo delle vittime dell’Olocausto. La data è stata scelta per ricordare il giorno in cui, nel 1945, le truppe dell’Armata Rossa liberarono il campo di concentramento di Auschwitz, nella loro avanzata verso la Germania. In Italia alcune delle celebrazioni del Giorno della Memoria si tengono in luoghi legati alla deportazione degli ebrei, come il Binario 21 della Stazione Centrale di Milano o La Casa della Memoria e della Storia di Roma. (Foto: Getty Images)

    Giorno della Memoria
  • 05 Dicembre 2022 Campiello Junior 2023Cerimonia di Selezione delle terne finaliste Venerdì 16 dicembre 2022 alle ore 11.00, in diretta streaming dall’Auditorium HQ potrete assistere alla Cerimonia di Selezione delle terne finaliste del Premio Campiello Junior. Per seguire la ... +
  • 05 Dicembre 2022

    Campiello Junior 2023Cerimonia di Selezione delle terne finaliste

    Venerdì 16 dicembre 2022 alle ore 11.00, in diretta streaming dall’Auditorium HQ potrete assistere alla Cerimonia di Selezione delle terne finaliste del Premio Campiello Junior. Per seguire la Cerimonia in diretta streaming cliccate qui, o seguirtela sulle piattaforme social del Campiello e sulla pagina Facebook di Fondazione Pirelli. Maggiori informazioni sulle iniziative del Premio Campiello Junior ai siti www.fondazionepirelli.org e www.premiocampiello.org.

    Campiello Junior 2023Cerimonia di Selezione delle terne finaliste
  • 02 Dicembre 2022 Più libri più liberi Dal 7 all’11 dicembre, al Centro Congressi La Nuvola di Roma, torna Più libri più liberi, la Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria, promossa e organizzata dall’Associazione ... +
  • 02 Dicembre 2022

    Più libri più liberi

    Dal 7 all’11 dicembre, al Centro Congressi La Nuvola di Roma, torna Più libri più liberi, la Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria, promossa e organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE). Per l’edizione 2022 sono previsti 500 espositori e oltre 600 appuntamenti, con ospiti nazionali e internazionali tra cui Alessandro Baricco, Azar Nafisi, Michela Murgia, Kader Abdolah, Alessandro Barbero, Roberto Saviano, Chiara Valerio, Alberto Angela, Elodie Harper, Diego Bianchi, Zerocalcare, Ascanio Celestini e molti altri. Nel corso della fiera verranno inoltre proclamati i vincitori dell’edizione 2022 del premio Strega Ragazze e Ragazzi. Per conoscere il programma completo clicca qui.

    Più libri più liberi
  • 18 Novembre 2022 Premio Biella Sabato 19 novembre 2022 si svolgerà a Biella, presso l’Auditorium Città Studi, la cerimonia conclusiva con la premiazione del vincitore della XXI edizione del Premio Biella Letteratura e Industria, ... +
  • 18 Novembre 2022

    Premio Biella

    Sabato 19 novembre 2022 si svolgerà a Biella, presso l’Auditorium Città Studi, la cerimonia conclusiva con la premiazione del vincitore della XXI edizione del Premio Biella Letteratura e Industria, il riconoscimento letterario dedicato a romanzi o saggi capaci di cogliere le trasformazioni in atto dal punto di vista economico e sociale e di indagare i rapporti tra due mondi apparentemente distanti: quello delle arti e quello dello sviluppo industriale. Per saperne di più clicca qui.

    Premio Biella
  • 02 Febbraio 2023 James Joyce James Augustine Aloysius Joyce nasce a Rathgar, una frazione di Dublino, il 2 febbraio 1882 e muore a Zurigo il 13 gennaio 1941. Nel febbraio 1922 viene pubblicato ... +
  • 02 Febbraio 2023

    James Joyce

    James Augustine Aloysius Joyce nasce a Rathgar, una frazione di Dublino, il 2 febbraio 1882 e muore a Zurigo il 13 gennaio 1941. Nel febbraio 1922 viene pubblicato Il suo capolavoro, Ulysses. Con questo libro Joyce rompe ogni schema narrativo, adottando uno stile che segue il flusso di coscienza dei tre protagonisti nell’arco di ventiquattr’ore, attraverso l’uso del monologo interiore, abbandonando la struttura tradizionale del romanzo.

    James Joyce
  • 21 Gennaio 2023 George Orwell George Orwell, pseudonimo di Eric Arthur Blair, nasce a Motihari, in India, il 25 giugno 1903, e muore a Londra, il 21 gennaio del 1950. Giornalista e saggista ... +
  • 21 Gennaio 2023

    George Orwell

    George Orwell, pseudonimo di Eric Arthur Blair, nasce a Motihari, in India, il 25 giugno 1903, e muore a Londra, il 21 gennaio del 1950. Giornalista e saggista politico e culturale, Orwell viene ricordato in particolare per il suo romanzo di allegoria politica, “La fattoria degli animali” e per il romanzo distopico “1984”, dove dipinge un futuro in cui un regime totalitario manipola la realtà e la coscienza del popolo, attraverso la cieca obbedienza a un leader che nessuno ha mai visto di persona, il “Grande Fratello”. Tra le altre sue opere ricordiamo “La fattoria degli animali” e “Omaggio alla Catalogna”.

    George Orwell
  • 14 Gennaio 2023 Lewis Carroll Charles Lutwidge Dodgson, meglio conosciuto con il nome letterario di Lewis Carroll, nasce in Inghilterra, a Daresbury, il 27 gennaio 1832 e muore a Guildford il 14 gennaio ... +
  • 14 Gennaio 2023

    Lewis Carroll

    Charles Lutwidge Dodgson, meglio conosciuto con il nome letterario di Lewis Carroll, nasce in Inghilterra, a Daresbury, il 27 gennaio 1832 e muore a Guildford il 14 gennaio 1898. Lo scrittore inglese è celebre per i due libri “Alice nel paese delle meraviglie” e “Alice attraverso lo specchio”, due classici della letteratura per ragazzi che hanno ispirato generazioni di scrittori e artisti. Carroll nelle sue opere usa molti giochi di parole con uno spiccato gusto per il nonsenso.

    Lewis Carroll
  • 16 Dicembre 2022 Philip K. Dick Philip Kindred Dick è nato il 16 dicembre 1928 a Chicago ed è morto il 2 marzo 1982 a Santa Ana, in California. Dick è stato uno dei ... +
  • 16 Dicembre 2022

    Philip K. Dick

    Philip Kindred Dick è nato il 16 dicembre 1928 a Chicago ed è morto il 2 marzo 1982 a Santa Ana, in California. Dick è stato uno dei più importanti scrittori di fantascienza del secolo scorso, nonché anticipatore del genere cyberpunk. Nei suoi numerosi racconti e romanzi ha indagato tematiche filosofiche e sociali tra cui la simulazione virtuale, la percezione della realtà, il controllo da parte di governi autoritari e la manipolazione del concetto di verità. Tra le sue opere più celebri ricordiamo: “Ubik”, “La svastica sul sole”, “Un oscuro scrutare” e “Ma gli androidi sognano pecore elettriche?”, racconto dal quale è tratto il film “Blade Runner”.

    Philip K. Dick
CIAO, COME POSSO AIUTARTI?