Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
    Seleziona una delle seguenti categorie:
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
Back
Scuola Primaria
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per l’invio, anche a mezzo e-mail, di comunicazioni relative ad iniziative/convegni organizzati dalla Fondazione Pirelli..

Back
Scuole secondarie di I grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.
Back
Scuole secondarie di II grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.
Back
Università
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Per informazioni sulle attività della Fondazione e l’accessiblità agli spazi
contattare il numero 0264423971 o scrivere a visite@fondazionepirelli.org

La Fondazione consiglia

Libri scelti per voi

Adulti
Ragazzi
  • 29 Febbraio 2024 Dissolvenza a nero Hollywood, verso la fine degli anni Quaranta. L’epoca d’oro del genere noir, sulle pagine e sul grande schermo. Charlie Parish è uno sceneggiatore che lotta con i suoi ... +
  • 29 Febbraio 2024

    Dissolvenza a nero

    Hollywood, verso la fine degli anni Quaranta. L’epoca d’oro del genere noir, sulle pagine e sul grande schermo. Charlie Parish è uno sceneggiatore che lotta con i suoi fantasmi interiori; soffre di sindrome da stress post traumatico dopo il suo ritorno dai campi di battaglia della Seconda Guerra Mondiale. Dopo una festa, Charlie si risveglia in una stanza e trova il corpo senza vita di Valeria Sommers, grande diva del cinema e sua amica. La sera prima era ubriaco e non riesce a ricordare cosa sia successo, la vicenda lo ossessiona e decide di indagare, scavando sempre più a fondo in un mondo che, dietro l’immagine patinata di “fabbrica dei sogni”, nasconde una miriade di torbidi segreti. Ed Brubaker e Sean Phillips tornano a rivisitare il genere noir (dopo i bellissimi Criminal e Sleeper), rifacendosi a grandi maestri della letteratura come Raymond Chandler e James Ellroy e a film come Sunset Boulevard di Billy Wilder. I disegni in digitale di Phillips rendono magistralmente l’atmosfera cupa della storia, con un ottimo utilizzo del nero che sembra avvolgere i personaggi. Il fumetto è inoltre pieno di citazioni e riferimenti al mondo del cinema, che iniziano sin dalla dissolvenza del titolo (Fade Out in inglese), con cui si apre ogni storia della miniserie.  

    Dissolvenza a nero
    Ed Brubaker e Sean Phillips
    Panini comics, 2018

    Dissolvenza a nero
  • 15 Febbraio 2024 Pesci piccoli Nell’ultimo romanzo di Alessandro Robecchi, “Pesci piccoli”, ritroviamo Carlo Monterossi, l’autore televisivo e investigatore che ha dato inizio alla fortunata saga, recentemente trasposta nella serie TV “Monterossi”, prodotta ... +
  • 15 Febbraio 2024

    Pesci piccoli

    Nell’ultimo romanzo di Alessandro Robecchi, “Pesci piccoli”, ritroviamo Carlo Monterossi, l’autore televisivo e investigatore che ha dato inizio alla fortunata saga, recentemente trasposta nella serie TV “Monterossi”, prodotta da Palomar. Non possono mancare anche i comprimari a cui i lettori si sono affezionati in questi anni, e che in questa nuova avventura si trovano ad avere a che fare con personaggi di poco conto: i marginali di una Milano che è sempre più una città per ricchi, i pesci piccoli, appunto. Non si tratta di criminali navigati, con piani organizzati e in grado di guadagnare una fortuna, ma di persone comuni che spesso lottano per sopravvivere tra stipendi bassi e spese pressanti, e che quando trovano un’occasione per guadagnare qualcosa la colgono sperando di migliorare la propria vita, rimanendo però poi imbrigliati in vicende più grandi di loro. Ritroviamo quindi i poliziotti Ghezzi e Carella, che smaltiscono i casi di poco conto rimasti sulla scrivania, per lo più piccoli crimini compiuti da poveracci che vivono di espedienti; ci sono i due investigatori della Sistemi Integrati, Oscar Falcone e Agatina Cirielli, che insieme a Carlo provano a indagare su un furto che non può essere denunciato alla polizia. Infine, ovviamente, c’è lei, Flora De Pisis, la regina della TV spazzatura sempre pronta a rovistare nel torbido, che prepara una puntata di “Crazy Love” dedicata a un prete che non è un prete e a un crocifisso miracoloso, che si trovano in un paesino dell’hinterland milanese in cui si raduna una folla di fedeli. Un romanzo noir amaro che, come ormai ci ha abituato Robecchi nei suoi romanzi, continua a descrivere una Milano piena di contraddizioni, fatta di luci scintillanti ma anche di ombre cupe, in cui “servono un sacco di perdenti per tenere vivo il mito della città vincente”.  

    Pesci piccoli
    Alessandro Robecchi
    Sellerio, 2024

    Pesci piccoli
  • 01 Febbraio 2024 Tutti i particolari in cronaca Antonio Manzini, autore della celebre saga di Rocco Schiavone, torna con un nuovo romanzo giallo, stavolta con un diverso cast di personaggi. Carlo Cappai è un ex poliziotto, ... +
  • 01 Febbraio 2024

    Tutti i particolari in cronaca

    Antonio Manzini, autore della celebre saga di Rocco Schiavone, torna con un nuovo romanzo giallo, stavolta con un diverso cast di personaggi. Carlo Cappai è un ex poliziotto, che lavora come archivista presso il Tribunale di Bologna. L’archivio è pieno di vecchi faldoni, spesso legati a casi chiusi in fretta o irrisolti. Carlo li studia con attenzione, mosso da una sete di giustizia che non trova riscontro nei canali ufficiali della legge, ma anche dai fantasmi del suo passato che lo hanno logorato per anni. Un passato che rimanda alla Bologna violenta degli anni Settanta. La seconda voce del romanzo è invece quella di Walter Andretti, un giornalista sportivo passato da poco alla cronaca nera. I due si incontrano quando Andretti viene chiamato a coprire due casi di omicidio, che potrebbero essere legati fra loro. Manzini scrive un giallo malinconico ma con un ritmo avvincente, che non manca di riservare sorprese e si interroga sul confine tra legge e giustizia.  

    Tutti i particolari in cronaca
    Antonino Manzini
    Mondadori, 2024

    Tutti i particolari in cronaca
  • 24 Gennaio 2024 Attenti al filo! Un libro illustrato di Alessandro Berretti, autore che ha collaborato come grafico per le campagne pubblicitarie Pirelli tra la fine degli anni Trenta e l’inizio degli anni Quaranta, ... +
  • 24 Gennaio 2024

    Attenti al filo!

    Un libro illustrato di Alessandro Berretti, autore che ha collaborato come grafico per le campagne pubblicitarie Pirelli tra la fine degli anni Trenta e l’inizio degli anni Quaranta, prima di essere internato nel campo di concentramento di Sandbostel fino alla fine del secondo conflitto mondiale. Nel volume, conservato nella Biblioteca della Fondazione Pirelli, Berretti racconta la sua drammatica esperienza con oltre 115 tavole illustrate sulla prigionia: dal bianco e nero con il quale, nella prima sezione del libro intitolata “Via Crucis”, raffigura i luoghi e i volti delle persone da lui incontrate,  al colore delle vignette ironiche, nelle quali mostra momenti di quotidianità, sogni e speranze, nella seconda parte dal titolo “La prigionia nei momenti di buon umore”, per passare di nuovo al bianco e nero dei ritratti dei prigionieri nella parte conclusiva, “Istantanee nei Lager”. Ad accompagnare le illustrazioni i testi in italiano, inglese e francese di L. Pession e la prefazione di Giovannino Guareschi, compagni di prigionia a Sandbostel. La prima edizione del 1946 si apre con una dedica: “Ai miei compagni di prigionia fatti dalla sventura più degni della libertà”, che continua nell’edizione di Sansoni del 1974 con: “30 anni dopo, ai figli dei miei compagni, perché ricordino quanto vale la libertà”.  

    Attenti al filo!
    Alessandro Berretti
    Sansoni, 1974

    Attenti al filo!
  • 21 Febbraio 2024 Io parlo come un fiume Ogni mattina al suo risveglio, le parole si affacciano sulle sue labbra. Parole che gli si aggrovigliano in gola. E quello che il bambino sa per certo è ... +
  • 21 Febbraio 2024

    Io parlo come un fiume

    Ogni mattina al suo risveglio, le parole si affacciano sulle sue labbra. Parole che gli si aggrovigliano in gola. E quello che il bambino sa per certo è che sarà un nuovo giorno di silenzio a scuola. In fondo alla classe, spera sempre di non essere chiamato a rispondere, ma quando il maestro lo chiama a parlare, ecco che di nuovo tutto s’intreccia e gli occhi dei compagni ridono puntati sulla sua balbuzie. E poi, un posto tranquillo: il corso del fiume scelto dal padre per far passare rabbia e lacrime. Ed è l’acqua sempre in movimento che suo padre gli mostra a fargli scoprire che lui parla proprio come un fiume.   In Io parlo come un fiume, Jordan Scott e Sydney Smith danno voce a una storia commovente, poetica, a tratti drammatica incentrata sulla capacità di superare le difficoltà (in questo caso rappresentato dalla balbuzie). Sarebbe tuttavia riduttivo dire che tratti solo questi temi. Si parla di diversità, resilienza, rapporti umani, genitorialità e della relazione tra uomo e natura che è, spesso, ancora di salvataggio nelle giornate più difficili ma anche un gioco di specchi che l’essere umano dovrebbe imparare – o reimparare – a riconoscere e osservare. Ed è così che il fiume parla nello stesso modo gorgogliante, tumultuoso, vorticoso e dirompente del piccolo protagonista. Nelle quarantaquattro pagine dell’albo, le illustrazioni accompagnano il lettore scandendo un ritmo lento e a volte, come le parole del bambino, spezzettato o – al contrario – dilatato in un silenzio che ne esprime l’assenza o il tentativo di vincere la resistenza a esprimersi causata dalla balbuzie.    

    Io parlo come un fiume
    di Sydney Smith
    Orecchio Acerbo, 2021  

    Io parlo come un fiume
  • 08 Febbraio 2024 Veleno a colazione Tradimenti, cospirazioni, incendi sospetti. Nel corso della sua lunga e ambigua carriera, il signor Snicket ha investigato su moltissimi crimini e misteri. Ma mai avrebbe immaginato di dover ... +
  • 08 Febbraio 2024

    Veleno a colazione

    Tradimenti, cospirazioni, incendi sospetti. Nel corso della sua lunga e ambigua carriera, il signor Snicket ha investigato su moltissimi crimini e misteri. Ma mai avrebbe immaginato di dover indagare sulla propria, di morte. Né di farlo mentre era ancora in vita. Eppure, questo “caso” – il suo caso – se l'è trovato proprio lì, servito nel piatto a colazione. E ora non può fare altro che ripercorrere gli eventi e il viaggio che il «tè, con il miele, un pezzo di pane tostato con il formaggino, una pera a fette e un uovo preparato a puntino» hanno fatto per arrivare sulla sua tavola e avvelenarlo. È questo il calcio d’inizio dell’ultima giornata sulla terra di Lemony Snicket e della sua riflessione su come sapere di star vivendo gli ultimi istanti riveli la vera essenza, i più intimi desideri e le più nascoste paure di ognuno di noi. Veleno a colazione è diverso dagli altri libri scritti dal signor Snicket. Si potrebbe definirlo un “giallo filosofico”: il protagonista, infatti, ci avverte fin da subito che ci troviamo davanti a un libro il cui vero intento non è quello di far progredire una trama più o meno avvincente (a seconda dei gusti), ma quello di indagare e cercare di svelare il funzionamento della mente umana, mettendone in luce i meccanismi di associazione e di divagazione. Non mancano, però, le caratteristiche che l’hanno consacrato a scrittore di successo planetario: il cinismo, gli aneddoti, l’effetto sorpresa, il momento di svolta, l’esatto istante in cui tutto viene messo in discussione e prende una piega diversa… e con Lemony Snicket, si sa, non può di certo essere qualcosa di positivo.  

    Veleno a colazione
    di Lemony Snicket
    Mondadori, 2023

    Veleno a colazione
  • 17 Gennaio 2024 Guida tascabile per maniaci dei libri per ragazzi Favole, fiabe, romanzi, racconti, poesie, diari… Il mondo della letteratura per l’infanzia e per ragazzi è un territorio straordinariamente ampio e in continuo cambiamento. “Guida tascabile per maniaci ... +
  • 17 Gennaio 2024

    Guida tascabile per maniaci dei libri per ragazzi

    Favole, fiabe, romanzi, racconti, poesie, diari… Il mondo della letteratura per l’infanzia e per ragazzi è un territorio straordinariamente ampio e in continuo cambiamento. “Guida tascabile per maniaci dei libri per ragazzi” si propone di mappare ciò che è già stato scritto per i più piccoli (i classici di ieri e di oggi) e di guardare al futuro, alle piccole o grandi questioni ancora da affrontare. Il misterioso gruppo Clichy (composto da esperti e addetti ai lavori del mondo editoriale) suddivide la guida per generi, temi, tipologie di narrazione e anche fascia d’età, dal più lontano al più vicino nel tempo. Così accanto a riflessioni su cosa possano ancora trasmettere gli iconici Sandokan, Robinson Crusoe, Peter e Wendy, si trovano nuovi titoli usciti dal 2000 ad oggi. Sono i classici “di domani”. Classici che contano anche molti titoli per la più critica fascia middle grade e young adult. E ancora, un elenco di autori e illustratori, completo di biografie, e di temi che – se affrontati nel momento e con i modi giusti – possono essere condivisi con lettori di tutte le età. La Guida si chiude su una sezione dedicata alle interviste con le case editrici per chiarire cosa muova e quale sia lo spirito che anima gli editori italiani.   Una lettura saggistica per genitori, ma anche per librai e bibliotecari, aperti a visioni inesplorate e per nulla “definitive”. Per chi – insomma – “riveste ruoli educativi o di accompagnamento, chi cerca libri per altri, in questo caso futuri giovani lettori”.  

    Guida tascabile per maniaci dei libri per ragazzi
    di The Book Fools Bunch a cura di Carla Ghisalberti
    Edizioni Clichy, 2023

    Guida tascabile per maniaci dei libri per ragazzi
  • 15 Dicembre 2023 La notte più bella New York, 9 Novembre 1965 ore 5:27 pm. D’improvviso, tutto si spegne. La città che non dorme mai si immobilizza. Tutto è avvolto nell’oscurità. Per lunghi minuti si ... +
  • 15 Dicembre 2023

    La notte più bella

    New York, 9 Novembre 1965 ore 5:27 pm. D’improvviso, tutto si spegne. La città che non dorme mai si immobilizza. Tutto è avvolto nell’oscurità. Per lunghi minuti si sentono soltanto i clacson di guidatori spaventati suonare incessanti. Poi al buio si aggiunge il silenzio e ognuno si trova a fare i conti con l’ignoto, il mistero e la paura, aiutati solo dalla luce di una luna brillante e chiara. C’è Nathan, un giovane discendente dei Mohawk, che deve tornare alla riserva dal nonno, Alce Piumato; c’è Stephanie, una giovane pattinatrice, che sta attraversando Central Park e fermandosi su una panchina in attesa di luce incontra Lee; c’è un veterano che ha appena ricevuto una lettera di JFK rimasta inevasa da due anni; c’è un senza tetto che ama i libri e una giovane che si batte per l’uguaglianza; c’è un gruppo di ragazze in fuga da un orfanatrofio femminile per andare a ballare per la prima volta; c’è un ragazzino che spera di acquisire i poteri di Spiderman per affrontare i bulli a scuola; ci sono una nonna e una nipote che vanno in visita al cimitero e potranno rincontrare davvero per un po’ i loro cari; e poi c’è Neil, che stende la lunga coperta di nonna Edna dal suo tetto fino alla luna.   “La notte più bella” è una raccolta di otto racconti che attraversano il grande blackout di New York del 1965, causato dal guasto alla centrale elettrica vicino alla Cascate del Niagara. Attraverso le pagine, Daniela Palumbo tratteggia le diverse sfaccettature degli Stati Uniti degli anni Sessanta. Un’epoca in bilico tra la guerra in Vietnam e la controcultura hippie, tra la conquista della Luna, le riserve indiane e Martin Luther King, tra Kennedy e “Colazione da Tiffany”. Otto storie dentro la Storia intrecciano finzione e realtà legando tra loro i grandi momenti che hanno segnato la contemporaneità americana e le vicende personali che caratterizzano la vita di ognuno di noi: la nascita di un amore, il ritorno alle origini, la ricerca del proprio posto nel mondo.  

    La notte più bella
    di Daniela Palumbo
    Il Battello a Vapore, 2023

    La notte più bella

Dal mondo della lettura

Eventi e fiere
Ricorrenze letterarie
  • 20 Febbraio 2024 Campiello Junior 2024 – Proclamazione dei vincitori Martedì 26 marzo 2024 alle ore 11.00, presso il Teatro Comunale di Vicenza – Sala del Ridotto, si terrà la Cerimonia di proclamazione dei vincitori della terza edizione ... +
  • 20 Febbraio 2024

    Campiello Junior 2024 – Proclamazione dei vincitori

    Martedì 26 marzo 2024 alle ore 11.00, presso il Teatro Comunale di Vicenza – Sala del Ridotto, si terrà la Cerimonia di proclamazione dei vincitori della terza edizione del Premio Campiello Junior. L’evento sarà presentato da Valentina De Poli con la partecipazione di Davide Stefanato. Interverranno Mariacristina Gribaudi, Presidente del comitato di gestione del Premio Campiello e Antonio Calabrò, Direttore della Fondazione Pirelli. I vincitori verranno scelti da una giuria popolare composta da 240 ragazzi tra i 7 e i 14 anni, da tutta Italia e anche dall’estero, suddivisi in due categorie: 7-10 anni e 11-14 anni.

    Campiello Junior 2024 – Proclamazione dei vincitori
  • 01 Dicembre 2023 Più libri più liberi 2023 Anche quest’anno torna a Roma, presso il Centro Congressi “La Nuvola” dell’Eur, Più libri più liberi, la fiera Nazionale dedicata alla Piccola e Media Editoria, promossa e organizzata dall’Associazione ... +
  • 01 Dicembre 2023

    Più libri più liberi 2023

    Anche quest’anno torna a Roma, presso il Centro Congressi “La Nuvola” dell’Eur, Più libri più liberi, la fiera Nazionale dedicata alla Piccola e Media Editoria, promossa e organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE). Dal 6 al 10 dicembre la XXII edizione della Fiera presenta un ricco programma con oltre 600 incontri e circa 594 espositori. Il tema di questa edizione sarà “Nomi cose città animali”, il nome di un gioco per bambini, perché giocando si comprenda che per essere liberi in una comunità è necessario stabilire, e cambiare quando serve, alcune regole. Per conoscere il programma completo clicca qui.

    Più libri più liberi 2023
  • 20 Novembre 2023 Premio Biella 2023 Sabato 25 novembre 2023 si svolgerà a Biella, presso l’Auditorium Città Studi, la cerimonia conclusiva con la premiazione del vincitore della XXII edizione del Premio Biella Letteratura e ... +
  • 20 Novembre 2023

    Premio Biella 2023

    Sabato 25 novembre 2023 si svolgerà a Biella, presso l’Auditorium Città Studi, la cerimonia conclusiva con la premiazione del vincitore della XXII edizione del Premio Biella Letteratura e Industria, il riconoscimento letterario dedicato a romanzi o saggi capaci di cogliere le trasformazioni in atto dal punto di vista economico e sociale, e di indagare i rapporti tra due mondi apparentemente distanti: quello delle arti e quello dello sviluppo industriale. Per saperne di più clicca qui.

    Premio Biella 2023
  • 08 Novembre 2023 Bookcity Milano Torna, l’iniziativa promossa dal Comune di Milano e dall’Associazione Bookcity Milano con l’obiettivo di mettere il libro e i lettori al centro di una serie di eventi sul ... +
  • 08 Novembre 2023

    Bookcity Milano

    Torna, l’iniziativa promossa dal Comune di Milano e dall’Associazione Bookcity Milano con l’obiettivo di mettere il libro e i lettori al centro di una serie di eventi sul territorio urbano, anche quest’anno sostenuta da Pirelli. Dal 15 al 19 novembre la città di Milano si riempirà con centinaia di eventi, incontri, presentazioni, dialoghi, letture ad alta voce, mostre, spettacoli e seminari sulle nuove pratiche di lettura. Il tema della XII edizione è “Il tempo del sogno”. Per conoscere il programma completo clicca qui.

    Bookcity Milano
  • 26 Febbraio 2024 Victor Hugo Victor-Marie Hugo nasce a Besançon, in Francia, il 26 febbraio 1802 e muore a Parigi il 22 maggio 1885. Hugo è stato uno dei più importanti autori dell’Ottocento ... +
  • 26 Febbraio 2024

    Victor Hugo

    Victor-Marie Hugo nasce a Besançon, in Francia, il 26 febbraio 1802 e muore a Parigi il 22 maggio 1885. Hugo è stato uno dei più importanti autori dell’Ottocento e padre del romanticismo francese. Le sue opere spaziano dal romanzo storico alla poesia, al dramma teatrale. Di particolare rilievo è il dramma storico Cromwell, che si discosta dal teatro classico e diventa un manifesto per il movimento del romanticismo. Tra le altre opere della sua vasta produzione ricordiamo anche i romanzi Notre-Dame de Paris, I miserabili e L’ultimo giorno di un condannato a morte.

    Victor Hugo
  • 23 Febbraio 2024 John Keats Il 23 febbraio 1821 moriva a Roma John Keats, uno dei maggiori poeti inglesi e dei principali rappresentanti del Romanticismo. Pur non essendo sempre stato apprezzato dalla critica ... +
  • 23 Febbraio 2024

    John Keats

    Il 23 febbraio 1821 moriva a Roma John Keats, uno dei maggiori poeti inglesi e dei principali rappresentanti del Romanticismo. Pur non essendo sempre stato apprezzato dalla critica del suo tempo, Keats venne successivamente rivalutato, tanto da essere stato considerato da Oscar Wilde il più grande poeta dell’Ottocento. Tra le sue opere ricordiamo Hyperion, Endymion e Lamia.

    John Keats
  • 08 Febbraio 2024 Jules Verne Jules Verne nasce a Nantes l’8 febbraio 1828 e muore ad Amiens il 24 marzo 1905. Verne è stato un prolifico scrittore, in particolare di libri per ragazzi ... +
  • 08 Febbraio 2024

    Jules Verne

    Jules Verne nasce a Nantes l’8 febbraio 1828 e muore ad Amiens il 24 marzo 1905. Verne è stato un prolifico scrittore, in particolare di libri per ragazzi ed è considerato uno dei padri della fantascienza moderna. Tra i suoi romanzi più celebri sono da ricordare Ventimila leghe sotto i mari, Viaggio al centro della terra, Il giro del mondo in 80 giorni, L’isola misteriosa e Dalla Terra alla Luna, opere che hanno ispirato generazioni di scrittori e ancora oggi di grande rilievo, grazie anche ai numerosi adattamenti cinematografici. La sua attenzione verso la scienza e la sua inesauribile immaginazione hanno spesso anticipato i progressi scientifici e tecnologici dei decenni successivi.

    Jules Verne
  • 19 Gennaio 2024 Edgar Allan Poe Edgar Allan Poe nasce a Boston il 19 gennaio 1809 e muore a Baltimora il 7 ottobre 1849. Poe è stato uno degli scrittori più influenti nella storia ... +
  • 19 Gennaio 2024

    Edgar Allan Poe

    Edgar Allan Poe nasce a Boston il 19 gennaio 1809 e muore a Baltimora il 7 ottobre 1849. Poe è stato uno degli scrittori più influenti nella storia della letteratura moderna e i suoi romanzi hanno dato inizio a ben due filoni letterari: il racconto poliziesco, di cui “I delitti della via Morgue” rappresenta il primo esempio, e l’horror moderno.  Riprendendo alcune caratteristiche dei romanzi gotici del XVIII secolo, Poe crea un nuovo concetto di orrore fisico e psicologico, non più associato unicamente all’immaginario di castelli e fantasmi, ma declinato in molteplici forme e tematiche che verranno poi sviluppate nei secoli successivi dagli scrittori del genere, che ancora oggi si ispirano a lui.

    Edgar Allan Poe
CIAO, COME POSSO AIUTARTI?