Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
  • Scuola Primaria

  • Scuola Secondaria di I grado

  • Scuola Secondaria di II grado

  • Università

Back
Scuola Primaria
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di I grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di II grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Università
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Per informazioni sulle attività della Fondazione e l’accessiblità agli spazi
contattare il numero 0264423971 o scrivere a visite@fondazionepirelli.org

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
  • 27 Gennaio 2021 Quando Hitler rubò il coniglio rosa Max e Anna sono due bambini che vivono a Berlino con la loro famiglia di origine ebraica. Nella Germania del 1933 stanno per tenersi le elezioni e il ... +
  • 27 Gennaio 2021

    Quando Hitler rubò il coniglio rosa

    Max e Anna sono due bambini che vivono a Berlino con la loro famiglia di origine ebraica. Nella Germania del 1933 stanno per tenersi le elezioni e il padre di Anna riceve da un amico il consiglio di lasciare il Paese, poiché dopo le elezioni, in caso di vittoria dei nazisti tutti i passaporti di cittadini ebrei verranno ritirati. È così che la famiglia parte in gran fretta per la Svizzera, i bagagli da portare sono tanti e Anna deve scegliere quale giocattolo portare con sé. La bambina deciderà di portare via un nuovo peluche, lasciando a Berlino il coniglio di pezza rosa al quale è molto legata. Qualche anno dopo, in Svizzera, riceverà la notizia che tutti i loro beni sono stati confiscati e non rivedrà più il suo amato coniglietto, “rubato” da Hitler, così come è stata rubata l’infanzia a tutti i bambini perseguitati dai nazisti. Il libro, in parte autobiografico, è ormai un classico da far leggere a tutti i ragazzi, per raccontare l’orrore della persecuzione nazista, vista attraverso gli occhi di una bambina.  

    Quando Hitler rubò il coniglio rosa
    Judith Kerr
    Rizzoli, 1981

    Quando Hitler rubò il coniglio rosa