Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
  • Scuola Primaria

  • Scuola Secondaria di I grado

  • Scuola Secondaria di II grado

  • Università

Back
Scuola Primaria
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di I grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di II grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Università
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Per informazioni sulle attività della Fondazione e l’accessiblità agli spazi
contattare il numero 0264423971 o scrivere a visite@fondazionepirelli.org

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Un anno di biblioteche Pirelli. Conversazione tra libri e cucina

Il 20 novembre abbiamo festeggiato il primo anno delle biblioteche aziendali Pirelli, parlando di libri, buona cucina e Milano. Un dialogo conviviale tra lo scrittore Alessandro Robecchi e il cuoco Filippo La Mantia, in compagnia del direttore della Fondazione Pirelli Antonio Calabrò.

Alessandro Robecchi è scrittore di libri noir ambientati a Milano e, come da buona tradizione del genere, da Nero Wolf al Commissario Montalbano, a Carlo Monterossi, la tavola è stato il centro attorno al quale ci si è ritrovati conversare e cucinare. Si è parlato di Milano, la Milano nella quale è cresciuto Alessandro Robecchi e la Milano che ha saputo e sa accogliere i migranti che vengono da ogni luogo, come ha ricordato Filippo La Mantia. La cucina è stata uno dei principali argomenti della serata, dal panino con la milza al celebre risotto dell’Adalgisa di Gadda, fino al couscous preparato per l’occasione dal cuoco palermitano. Cucina e libri: un connubio che è anche esplorazione culturale.

Un anno per le nuove biblioteche aziendali ma quasi un secolo di biblioteche e iniziative pirelliane volte a promuovere la lettura e la cultura. La serata è stata un’occasione per raccontare la storia di un’azienda che ha voluto e continua a voler essere protagonista nella promozione della cultura sul territorio milanese, già con la prima biblioteca Pirelli – fondata nel 1928 – che è stata attiva durante il secolo scorso, ma anche con il Centro Culturale Pirelli, luogo di grande fermento culturale, che ha ospitato molti artisti e scrittori della cultura milanese e non solo.

E poi Milano, al centro del percorso espositivo Visioni milanesi: Pirelli racconta la città con il quale si è voluto raccontare la città attraverso le immagini della rivista Pirelli e i materiali storici conservati presso la Fondazione Pirelli. Un percorso visivo per narrare anche la trasformazione della Pirelli, un’impresa con uno sguardo internazionale, ma profonde radici milanesi e sempre presente nella vita sociale e culturale di questa città.

Il 20 novembre abbiamo festeggiato il primo anno delle biblioteche aziendali Pirelli, parlando di libri, buona cucina e Milano. Un dialogo conviviale tra lo scrittore Alessandro Robecchi e il cuoco Filippo La Mantia, in compagnia del direttore della Fondazione Pirelli Antonio Calabrò.

Alessandro Robecchi è scrittore di libri noir ambientati a Milano e, come da buona tradizione del genere, da Nero Wolf al Commissario Montalbano, a Carlo Monterossi, la tavola è stato il centro attorno al quale ci si è ritrovati conversare e cucinare. Si è parlato di Milano, la Milano nella quale è cresciuto Alessandro Robecchi e la Milano che ha saputo e sa accogliere i migranti che vengono da ogni luogo, come ha ricordato Filippo La Mantia. La cucina è stata uno dei principali argomenti della serata, dal panino con la milza al celebre risotto dell’Adalgisa di Gadda, fino al couscous preparato per l’occasione dal cuoco palermitano. Cucina e libri: un connubio che è anche esplorazione culturale.

Un anno per le nuove biblioteche aziendali ma quasi un secolo di biblioteche e iniziative pirelliane volte a promuovere la lettura e la cultura. La serata è stata un’occasione per raccontare la storia di un’azienda che ha voluto e continua a voler essere protagonista nella promozione della cultura sul territorio milanese, già con la prima biblioteca Pirelli – fondata nel 1928 – che è stata attiva durante il secolo scorso, ma anche con il Centro Culturale Pirelli, luogo di grande fermento culturale, che ha ospitato molti artisti e scrittori della cultura milanese e non solo.

E poi Milano, al centro del percorso espositivo Visioni milanesi: Pirelli racconta la città con il quale si è voluto raccontare la città attraverso le immagini della rivista Pirelli e i materiali storici conservati presso la Fondazione Pirelli. Un percorso visivo per narrare anche la trasformazione della Pirelli, un’impresa con uno sguardo internazionale, ma profonde radici milanesi e sempre presente nella vita sociale e culturale di questa città.

Multimedia

Tutto
Images
Video