Coppi e Bartali, tra uomini e semidei