Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Prenota un percorso Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
  • Scuola Primaria

  • Scuola Secondaria di I grado

  • Scuola Secondaria di II grado

  • Università

Back
Scuola Primaria
Prenota un percorso Educational

Seleziona il laboratorio che ti interessa e il giorno
Inserisci i dati richiesti, il nostro team confermerà la disponibilità via mail
Il numero di posti massimo prenotabile per classe è di 30 persone. Le richieste che eccedono questo valore non verrano accettate.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di I grado
Prenota un percorso Educational

Seleziona il laboratorio che ti interessa e il giorno
Inserisci i dati richiesti, il nostro team confermerà la disponibilità via mail
Il numero di posti massimo prenotabile per classe è di 30 persone. Le richieste che eccedono questo valore non verrano accettate.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di II grado
Prenota un percorso Educational

Seleziona il laboratorio che ti interessa e il giorno
Inserisci i dati richiesti, il nostro team confermerà la disponibilità via mail
Il numero di posti massimo prenotabile per classe è di 30 persone. Le richieste che eccedono questo valore non verrano accettate.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Università
Prenota un percorso Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Invia la tua richiesta per una visita guidata alla Fondazione Pirelli

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Come l’impresa si racconta

Una ricerca dell’Università di Napoli esplora i musei aziendali come strumenti per spiegare la cultura del produrre

Ogni impresa racconta la sua storia in un modo diverso da ogni altra. Riflesso della propria cultura, prodotto delle esperienze succedutesi nel corso del tempo, la modalità con la quale l’azienda si racconta – con testi e immagini -, indica un aspetto particolare dell’organizzazione della produzione. E’ uno dei punti da esplorare per comprendere fino in fondo la natura stessa dell’imprenditorialità che soggiace alla produzione.

E uno degli strumenti più diffusi per raccontarsi da parte delle aziende è quello del “museo d’impresa”.  Insieme di oggetti, immagini, suoni, testi e colori, il museo illustra l’azienda e fa conoscere l’impresa.

Per capire meglio l’efficacia di “musei d’impresa” è utile leggere “Quando il museo comunica l’impresa: identità organizzativa e sensemaking nel museo Salvatore Ferragamo” scritto da  Floriana Iannone (Dottore di ricerca del Dipartimento di Economia della Seconda Università di Napoli) e appena pubblicato da  “Il capitale culturale”.

Floriana Iannone parte da una considerazione: i musei d’impresa rappresentano una forma di memoria organizzativa che può e deve essere usata in maniera consapevole per lo sviluppo e la comunicazione dell’identità e dell’immagine dell’impresa.

Per sviluppare questa tesi, l’autrice esplora prima le basi teoriche del sensemaking, sostanzialmente della costruzione del senso dell’identità d’impresa che proprio attraverso il museo può essere trasmessa. Successivamente, viene effettuata un’indagine specifica sul museo di Ferragamo attraverso una serie di interviste a persone che lavorano nel museo, a manager dell’azienda e ad un consistente campione di pubblico.

Il quadro che emerge dalla ricerca, conferma la capacità dello “strumento museo d’impresa”  – se ben organizzato e gestito -, di trasmettere l’identità organizzativa aziendale, arrivando addirittura ad instaurare una sorta di “dialogo” verso l’interno e verso l’esterno, che aiuta a consolidare e tramandare i valori imprenditoriali sui quali l’azienda stessa è stata creata ed è cresciuta.

Significativa è una frase di uno dei dipendenti: “Vogliamo che si costruisca un rapporto emozionale col brand, ma il nostro scopo è anche  quello di contribuire alla crescita della cultura nel nostro campo”.

Seppur con un linguaggio non sempre facilissimo, l’articolo di ricerca di Floriana Iannaone è un buon esempio di esplorazione della cultura d’impresa “applicata”.

Quando il museo comunica l’impresa: identità organizzativa e sensemaking nel museo Salvatore Ferragamo

Floriana Iannone

“Il capitale culturale”, XIII (2016), pp. 525-553