Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
  • Scuola Primaria

  • Scuola Secondaria di I grado

  • Scuola Secondaria di II grado

  • Università

Back
Scuola Primaria
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di I grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di II grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Università
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Per informazioni sulle attività della Fondazione e l’accessiblità agli spazi
contattare il numero 0264423971 o scrivere a visite@fondazionepirelli.org

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Cultura del produrre e cultura dell’apprendere

Lo smart working analizzato da due punti di vista che diventano complementari

Lavorare da casa, studiare da casa. Nuove forme di organizzazione d’impresa e della formazione che stanno cambiando gli assetti di fabbriche, uffici e scuole. Cambiamento anche di cultura – del produrre e dell’apprendere -, che deve essere compreso a fondo, oltre che reso concreto nella quotidianità. “PCTO per l’acquisizione di competenze di smart working” – ricerca condotta da Gennaro Iaccarino, Lucia Bartoli, Ilenia Fronza e Luis Corral -, cerca di unire gli strumenti e le regole dello smart working aziendale con quelle della formazione scolastica attraverso un’esperienza di PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento) basata su simulazione d’impresa, ma fortemente orientata all’acquisizione di competenze dello stesso smart working.

Gli autori sono partiti dall’analisi delle richieste del mondo del lavoro e hanno esaminato in particolare quali fossero le competenze necessarie a rendere il lavoro “smart”. Successivamente, la ricerca ha analizzato gli esiti di un progetto di simulazione d’impresa sviluppato in una classe terminale di un istituto tecnico di secondo grado. Un modo per verificare la bontà di un percorso di PCTO che, appunto, preveda obiettivi innovativi in grado di tenere conto dei cambiamenti rapidi in atto nel mondo del lavoro e della produzione.

Dopo aver messo a fuoco il concetto di smart working, gli autori approfondiscono le relazioni tra “competenze digitali e scuola” per passare poi alla simulazione di un’impresa in smart working condotta con gli studenti.

Nelle conclusioni gli autori compiono una saldatura tra condizioni attuali in cui si svolge lo smart working e ruolo della formazione scolastica: “Come tutti i cambiamenti repentini e non programmati, lo smart working ha posto anche una serie di problemi e di difficoltà che poco per volta bisognerà affrontare se, come sembra, questa nuova modalità entrerà a far parte della normalità per molti lavoratori. Il tema dello smart working dovrà essere affrontato dal legislatore con

una cura maggiore di quanto sia avvenuto finora; sindacati, imprese e lavoratori dovranno confrontarsi ampiamente sui diversi nodi problematici, per arrivare a soluzioni condivise e convincenti. La scuola, a sua volta, dovrà contribuire a sviluppare negli studenti le competenze necessarie ad entrare in questa nuova mentalità, senza dimenticare però l’obiettivo di formare cittadini dotati di spirito critico e di intraprendenza, e non semplici esecutori, indotti ad adattarsi supinamente a tutte le richieste delle aziende e del mercato”.

PCTO per l’acquisizione di competenze di smart working

Gennaro Iaccarino, Lucia Bartoli, Ilenia Fronza, Luis Corral

DIDAMATICA, Paper 50