Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Prenota un percorso Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
  • Scuola Primaria

  • Scuola Secondaria di I grado

  • Scuola Secondaria di II grado

  • Università

Back
Scuola Primaria
Prenota un percorso Educational

Seleziona il laboratorio che ti interessa e il giorno
Inserisci i dati richiesti, il nostro team confermerà la disponibilità via mail
Il numero di posti massimo prenotabile per classe è di 30 persone. Le richieste che eccedono questo valore non verrano accettate.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di I grado
Prenota un percorso Educational

Seleziona il laboratorio che ti interessa e il giorno
Inserisci i dati richiesti, il nostro team confermerà la disponibilità via mail
Il numero di posti massimo prenotabile per classe è di 30 persone. Le richieste che eccedono questo valore non verrano accettate.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di II grado
Prenota un percorso Educational

Seleziona il laboratorio che ti interessa e il giorno
Inserisci i dati richiesti, il nostro team confermerà la disponibilità via mail
Il numero di posti massimo prenotabile per classe è di 30 persone. Le richieste che eccedono questo valore non verrano accettate.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Università
Prenota un percorso Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Comunichiamo che tutte le visite e le attività di Fondazione Pirelli sono temporaneamente sospese in coerenza con le indicazioni del Ministero della Sanità. Comunicheremo appena possibile il giorno di riapertura. Per informazioni contattare il numero 0264423971 o scrivere a info@fondazionepirelli.org

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Da dove arriviamo?

L’ultimo Annale della Fondazione Feltrinelli racconta dell’approdo mancato dell’Italia al mercato mondiale e cerca di spiegarne i motivi

Capire il contesto è fondamentale. Lo si è già detto molte volte, ma vale la pena ricordarlo sempre. Ed è condizione essenziale anche per imprenditori e manager consapevoli dei loro ruoli.  L’ultimo annale della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli serve proprio per questo scopo. Curato da Franco Amatori (professore di Storia economica all’Università Boc­coni di Milano), “L’approdo mancato”, è una raccolta di saggi e ricerche importante, della quale si capisce molto già dal sottotitolo: “Economia, politica e società in Italia dopo il miracolo economico”. Tutto inizia però dal titolo. L’approdo mancato è un concetto che Mario Pirani propone nel 1991 in un testo pubblicato sulla rivista “Il Mulino”. Tre le occasioni mancate su cui Pirani invitava a riflettere – l’elettronica, il nucleare, la distribuzione petrolifera – sostenendo che se avessimo colto queste opportunità saremmo pervenuti a un approdo giapponese.

Amatori riprende questa suggestione proponendo di intendere, con questa espressione, l’approdo alla frontiera dell’economia mondiale. La “tesi” del curatore è tutto sommato semplice. Per Amatori era un fatto scontato che l’Italia, giunta alla fine del secolo scorso al quinto posto nel mondo per ricchezza prodotta annualmente, dovesse arretrare, così com’era inevitabile che subisse i rigori della crisi scoppiata negli Stati Uniti nel settembre del 2008. In altre parole, l’avvento della globalizzazione e l’ascesa dei cosiddetti Brics, in particolare della Cina, fanno sì che l’Italia non possa mantenere le sue posizioni. Allo stesso tempo, l’enorme massa dei titoli tossici non poteva non avere effetti sull’economia già gravata da un debito pubblico fra i più alti del mondo. Tuttavia, questi veri e propri uragani sarebbero stati affrontati in modo ben diverso se l’apparato economico e, in particolare, industriale italiano fosse stato di maggiore consistenza; se il Paese avesse potuto avvalersi di una grande industria chimica, elettronica, automobilistica; se avesse avuto una più vasta diffusione delle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione; se fosse stato più autonomo dal punto di vista energetico.

Per dimostrare tutto questo, Amatori ha raccolto una serie di interventi che, fra gli altri, prendono in considerazione temi come l’evoluzione storica e politica dell’Italia dal “miracolo” economico in poi, il fallimento dei progetti tecnologici di frontiera, l’evoluzione del cosiddetto “Stato imprenditore”, le operazioni di nazionalizzazione, le lotte operaie degli anni settanta, i mutamenti nei consumi degli italiani, il passaggio al “declino”, l’emergere della resilienza e le trasformazioni dei distretti industriali, la situazione degli anni ’70 e ’80, la mancanza di regole, l’ingresso nell’euro. Chiudono la raccolta tre altri saggi (“pareri”), sul caso Italia.

Pur nella sua diversità, ogni intervento cerca di rispondere ad una domanda sola: che cosa sarebbe accaduto se lo snodo del post miracolo (fine anni Sessanta, anni Settanta) avesse avuto un esito diverso? I saggi curati da Amatori sono tutti da leggere, e da tenere come una sorta di guida al presente anche se parlano del passato. Bello è l’ultimo concetto che il curatore tiene a far sapere ai lettori: “Cosa possiamo imparare dal passato a proposito del futuro? Considerando la storia italiana, direi una grande cautela. (…) la vicenda umana è la combinazione di tali e tante variabili che la rendono imprevedibile”.

L’approdo mancato. Economia, politica e società in Italia dopo il miracolo economico

Franco Amatori

(a cura di)

Fondazione Giangiacomo Feltrinelli. Annali. Anno Cinquantunesimo 2016-2017. Feltrinelli, 2017.