Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
  • Scuola Primaria

  • Scuola Secondaria di I grado

  • Scuola Secondaria di II grado

  • Università

Back
Scuola Primaria
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di I grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di II grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Università
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Per informazioni sulle attività della Fondazione e l’accessiblità agli spazi
contattare il numero 0264423971 o scrivere a visite@fondazionepirelli.org

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Economia e cultura per fare meglio impresa

Produrre bene significa  anche avere attenzione all’altro. Ma occorre disporre degli strumenti adatti per  poter comprendere l’altro. L’economia, in altre parole, deve avvalersi anche di altre discipline. E così la gestione aziendale. Cultura d’impresa, cultura del territorio e gestione economica devono quindi andare di pari passo. Affermazione apparentemente facile, questa è in effetti difficile da applicare in realtà.

“Culture and economic action”, appena pubblicato, è un libro che può aiutare molto a capire i legami forti fra cultura ed economia, ed è quindi utile per mettere insieme consapevolezza culturale e azione economica.

L’assunto di base della raccolta di saggi curata da Laura E. Grube e Virgil Henry Storr  (economisti di scuola austriaca), è che per davvero il tipo di cultura influenza la modalità con cui l’economia si avvicina alla realtà e la interpreta.

Per spiegare quest’idea, il libro si suddivide in due parti.  Nella prima,  i lavori inquadrano dal punto di vista generale la teoria economica e la cultura e i loro legami. Qui sono toccati temi come la natura dell’imprenditorialità, la gestione delle opportunità e della scoperta, il mercato, lo sviluppo economico e la crescita, il capitale.  Nella seconda parte (“Understanding economic life by usign culture”), vengono invece presi in considerazione diversi “casi studio”  che approfondiscono casi di influenza reciproca fra cultura ed economia in alcuni Paesi  e Continenti. Si parla, per esempio, della situazione negli USA ma anche di quella della Romania e del Sud Africa.

Ciò che ne emerge è un affascinante quadro fatto di teoria e di pratica, di analisi economica di alto livello e di ricerca sociale approfondita. Una lettura utile a chi – manager o imprenditore -, debba cimentarsi con “l’altro” inteso come un nuovo mercato, un nuovo insediamento produttivo, un nuovo socio in azienda.

Culture and economic action

Laura E. Grube, Virgil Henry Storr

Elgar, 2015

Produrre bene significa  anche avere attenzione all’altro. Ma occorre disporre degli strumenti adatti per  poter comprendere l’altro. L’economia, in altre parole, deve avvalersi anche di altre discipline. E così la gestione aziendale. Cultura d’impresa, cultura del territorio e gestione economica devono quindi andare di pari passo. Affermazione apparentemente facile, questa è in effetti difficile da applicare in realtà.

“Culture and economic action”, appena pubblicato, è un libro che può aiutare molto a capire i legami forti fra cultura ed economia, ed è quindi utile per mettere insieme consapevolezza culturale e azione economica.

L’assunto di base della raccolta di saggi curata da Laura E. Grube e Virgil Henry Storr  (economisti di scuola austriaca), è che per davvero il tipo di cultura influenza la modalità con cui l’economia si avvicina alla realtà e la interpreta.

Per spiegare quest’idea, il libro si suddivide in due parti.  Nella prima,  i lavori inquadrano dal punto di vista generale la teoria economica e la cultura e i loro legami. Qui sono toccati temi come la natura dell’imprenditorialità, la gestione delle opportunità e della scoperta, il mercato, lo sviluppo economico e la crescita, il capitale.  Nella seconda parte (“Understanding economic life by usign culture”), vengono invece presi in considerazione diversi “casi studio”  che approfondiscono casi di influenza reciproca fra cultura ed economia in alcuni Paesi  e Continenti. Si parla, per esempio, della situazione negli USA ma anche di quella della Romania e del Sud Africa.

Ciò che ne emerge è un affascinante quadro fatto di teoria e di pratica, di analisi economica di alto livello e di ricerca sociale approfondita. Una lettura utile a chi – manager o imprenditore -, debba cimentarsi con “l’altro” inteso come un nuovo mercato, un nuovo insediamento produttivo, un nuovo socio in azienda.

Culture and economic action

Laura E. Grube, Virgil Henry Storr

Elgar, 2015