Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
    Seleziona una delle seguenti categorie:
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
Back
Scuola Primaria
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per l’invio, anche a mezzo e-mail, di comunicazioni relative ad iniziative/convegni organizzati dalla Fondazione Pirelli..

Back
Scuole secondarie di I grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.
Back
Scuole secondarie di II grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.
Back
Università
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Per informazioni sulle attività della Fondazione e l’accessiblità agli spazi
contattare il numero 0264423971 o scrivere a visite@fondazionepirelli.org

Finanza sostenibile?

Una tesi di dottorato discussa alla Sapienza cerca di fare chiarezza in un’area ancora complessa tra imprese, sostenibilità e finanza

Impresa attenta alla sostenibilità e finanza ugualmente attenta alla sostenibilità. Binomio importante, che completa una cultura della produzione a tutto tondo. Ed è sulla finanza sostenibile che concentra l’attenzione Tiziana Nupieri con la sua tesi di dottorato discussa all’Università Sapienza recentemente che cerca di approfondire

“le basi istitutive della finanza sostenibile in Italia in termini valoriali e cognitivi guardando agli attori che intervengono nella costruzione di specifici significati attribuiti al concetto”.

Indagine quindi “sul campo” quella di Nupieri che dichiaratamente ha un obiettivo: sostenere che “la finanza sostenibile, contrariamente da quanto espresso nel dibattito pubblico e politico, rappresenta uno strumento utile a riprodurre (…) alcuni principi che stanno alla base del paradigma neoliberista, nonché a sostenere l’attivazione di corsi d’azione in linea con un progressivo processo di finanziarizzazione della sostenibilità”.

Il lavoro, prima inquadra teoria e pratica della finanza sostenibile in generale e in Italia in particolare, poi ne approfondisce i principali attori coinvolgendoli anche in una serie di interviste.

L’indagine di Nupieri arriva a dimostrare quanto sia complesso lo spazio d’azione tra gli obiettivi della sostenibilità in economia e quelli della finanza. Nonostante le diverse ambiguità definitorie (o forse anche grazie a queste) – spiega Nupieri –  il concetto di finanza sostenibile può “essere ricondotto un progetto di finanziarizzazione della sostenibilità”; oltre a questo la ricerca evidenzia come la finanziarizzazione della sostenibilità sia sorretta da attori capaci – combinando risorse relazionali e specifiche risorse cognitive – di dare significato alla “finanza sostenibile mediante meccanismi discorsivi di causalità in cui la sostenibilità gioca un ruolo ancillare nell’allargamento delle logiche e meccanismi finanziari”. In altri termini, tra finanza votata al profitto e sostenibilità dedita a traguardi diversi, esiste un’area di contatto non facile da comprendere, spesso con molte ombre ma anche con alcune opportunità che vanno però coltivate e sviluppate.

La ricerca di Tiziana Nupieri non è facile da affrontare, ma fornisce strumenti utili per la conoscenza di un tema di grande attualità e complessità.

 

 

Finanza più Sostenibilità uguale Finanza Sostenibile? Attori, processi e rappresentazioni nel caso italiano

Tiziana Nupieri

Tesi di dottorato  in Scienze Sociali Applicate, Università Sapienza, 2024

Una tesi di dottorato discussa alla Sapienza cerca di fare chiarezza in un’area ancora complessa tra imprese, sostenibilità e finanza

Impresa attenta alla sostenibilità e finanza ugualmente attenta alla sostenibilità. Binomio importante, che completa una cultura della produzione a tutto tondo. Ed è sulla finanza sostenibile che concentra l’attenzione Tiziana Nupieri con la sua tesi di dottorato discussa all’Università Sapienza recentemente che cerca di approfondire

“le basi istitutive della finanza sostenibile in Italia in termini valoriali e cognitivi guardando agli attori che intervengono nella costruzione di specifici significati attribuiti al concetto”.

Indagine quindi “sul campo” quella di Nupieri che dichiaratamente ha un obiettivo: sostenere che “la finanza sostenibile, contrariamente da quanto espresso nel dibattito pubblico e politico, rappresenta uno strumento utile a riprodurre (…) alcuni principi che stanno alla base del paradigma neoliberista, nonché a sostenere l’attivazione di corsi d’azione in linea con un progressivo processo di finanziarizzazione della sostenibilità”.

Il lavoro, prima inquadra teoria e pratica della finanza sostenibile in generale e in Italia in particolare, poi ne approfondisce i principali attori coinvolgendoli anche in una serie di interviste.

L’indagine di Nupieri arriva a dimostrare quanto sia complesso lo spazio d’azione tra gli obiettivi della sostenibilità in economia e quelli della finanza. Nonostante le diverse ambiguità definitorie (o forse anche grazie a queste) – spiega Nupieri –  il concetto di finanza sostenibile può “essere ricondotto un progetto di finanziarizzazione della sostenibilità”; oltre a questo la ricerca evidenzia come la finanziarizzazione della sostenibilità sia sorretta da attori capaci – combinando risorse relazionali e specifiche risorse cognitive – di dare significato alla “finanza sostenibile mediante meccanismi discorsivi di causalità in cui la sostenibilità gioca un ruolo ancillare nell’allargamento delle logiche e meccanismi finanziari”. In altri termini, tra finanza votata al profitto e sostenibilità dedita a traguardi diversi, esiste un’area di contatto non facile da comprendere, spesso con molte ombre ma anche con alcune opportunità che vanno però coltivate e sviluppate.

La ricerca di Tiziana Nupieri non è facile da affrontare, ma fornisce strumenti utili per la conoscenza di un tema di grande attualità e complessità.

 

 

Finanza più Sostenibilità uguale Finanza Sostenibile? Attori, processi e rappresentazioni nel caso italiano

Tiziana Nupieri

Tesi di dottorato  in Scienze Sociali Applicate, Università Sapienza, 2024

CIAO, COME POSSO AIUTARTI?