Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
  • Scuola Primaria

  • Scuola Secondaria di I grado

  • Scuola Secondaria di II grado

  • Università

Back
Scuola Primaria
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di I grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di II grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Università
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Per informazioni sulle attività della Fondazione e l’accessiblità agli spazi
contattare il numero 0264423971 o scrivere a visite@fondazionepirelli.org

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Formarsi sempre

Una tesi discussa all’Università di Padova puntualizza tratti e condizioni per la diffusione efficace del sapere nelle aziende

 

Sapere per crescere. Indicazione all’apparenza naturale da mettere in pratica, eppure così complessa da affrontare nella realtà dei fatti. Formazione, aggiornamento delle competenze, messa in discussione di pratiche d’azienda collaudate ma polverose, sono alcuni dei dettati della moderna gestione delle risorse umane. Che deve essere però compresa a fondo, e ogni volta misurata con la realtà dell’organizzazione della produzione alla quale viene applicata. Il lavoro di tesi discusso recentemente da Martina Spinello nell’ambito del corso di laurea in economia del Dipartimento di Scienze economiche ed aziendali “M. Fanno” di Padova, affronta alcuni aspetti del “tema formazione” ai quali è bene sempre ritornare.

E’ possibile cogliere l’assunto di base dell’indagine di Spinello dallo stesso titolo: “L’importanza di investire nella formazione e nelle competenze”. In un mercato del lavoro ormai saturo e con competenze base spesso comuni, dice quindi l’autrice, è importante sapersi distinguere attraverso abilità professionali e conoscenze personali capaci di aumentare le proprie performance e di conseguenza quelle dell’organizzazione per la quale si opera. Non semplice apprendimento di manualità ripetitive, ma qualcosa che ormai si è fatto più ampio e complesso.

Spinello indaga quindi il tema prima dal punto di vista teorico e poi guardando ad un caso d’azienda. Vengono quindi presi in considerazione aspetti diversi della formazione come quelli relativi al “capitale umano” presente in azienda e quindi la “formazione continua” come elemento imprescindibile dell’organizzazione d’impresa declinato nelle sue varie espressioni fino ad arrivare alla gamification intesa come ultima frontiera formativa aziendale. Il caso aziendale è quello della Sixton Peak, marchio di calzature antinfortunistiche di proprietà di Maspica S.p.A., con circa 600 dipendenti.

Spinello conclude il suo lavoro non solo sottolineando che la formazione flessibile è l’obiettivo corretto da perseguire sia per i lavoratori che per le imprese, ma puntando il dito su un aspetto: la formazione corretta è quella che riesce a trovare il giusto equilibrio tra impegno e costi per realizzarla e risultati (anche in termini umani oltre che economici) che riesce a raggiungere. In altre parole, si fa buona formazione e buona cultura d’impresa anche tenendo conto dei numeri che entrano in gioco.

 

L’importanza di investire nella formazione e nelle competenze

Martina Spinello

Tesi. Università degli Studi di Padova, Dipartimento di Scienze economiche ed aziendali “M. Fanno”, Corso di laurea in Economia, 2020