Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
  • Scuola Primaria

  • Scuola Secondaria di I grado

  • Scuola Secondaria di II grado

  • Università

Back
Scuola Primaria
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di I grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di II grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Università
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Per informazioni sulle attività della Fondazione e l’accessiblità agli spazi
contattare il numero 0264423971 o scrivere a visite@fondazionepirelli.org

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Forte e solitaria cultura d’impresa

Sintetizzata in un breve e denso libro l’esperienza di un manager-imprenditore fuori dagli schemi

Valutare, scegliere, decidere. In solitudine. Perché, alla fine, l’imprenditore vero e il manager  davvero tale, compiono questi tre passi da soli. Dopo tutte le consultazioni  del caso, dopo la lettura di tutti i rapporti e di tutte le analisi, dopo magari innumerevoli riunioni, imprenditore e manager si trovano davanti alla responsabilità individuale della decisione finale. Ed è anche da lì che si vede chi ha la stoffa giusta. Ed è proprio dalla solitudine, ma anche dall’attitudine e dall’impegno, che prende le mosse il libro di Denis Delespaul “L’eleganza dell’okapi. Confessioni di un manager” pubblicato da qualche settimana (l’origine del titolo del volume sta proprio nella solitudine).

Si tratta di un racconto di circa 150 pagine che si leggono in una giornata; è la vita di un manager-imprenditore originale ma proprio per  questo esemplificativo della figura e delle caratteristiche di ogni buon “capitano d’impresa”.  Nato a Parigi nel 1952, Denis Delespaul arriva in Italia nel 1990. Qui apre, per conto di un gruppo bancario francese, una società di leasing che, nel 2000, diventa Bnp Paribas Lease Group Spa. Tuttora ne è l’amministratore delegato o, come preferisce definirsi lui stesso, l'”imprenditore delegato”.  Il succo del suo agire sta nella curiosità. Spiega che un leader non può essere noioso. Inventiva, curiosità, vivacità, estro e creatività, tuttavia, non sempre appaiono come doti essenziali nelle teorie e nei manuali di gestione d’impresa. E invece lo sono. Despaul spiega perché.

Il libro racconta la vita di un fondatore e amministratore delegato di un istituto finanziario che ha lavorato per un quarto di secolo fuori dagli schemi, elegante e informale, che riesce a conciliare chitarra e cravatta, jazz e musica classica, humour e filosofia. Un animo che traspare anche dai personaggi e dagli autori che si incontrano nel volume: Nietzsche, Spinoza e Marco Aurelio, Irvin Yalom, Isaac Getz e Alexandre Havard; ma anche gli Orsetti del Cuore, Davy Crockett e Robinson Crusoe e molti altri.

Ma la vita di un manager-imprenditore non è solo divertimento. Al di là di umorismo e divertissement quindi, Delespaul è attento al contesto globale in cui si muove il nuovo management, chiamato a fronteggiare un presente drammatico e un futuro incerto. Despaul, quindi, tocca i ricordi di una vita in azienda ma anche il futuro delle vite in molte aziende nell’ultimo capitolo – “Verso un New Deal  del management” -, che inizia con una frase che deve far pensare – “Non si è mai leader ‘sotto vuoto’” -, e si conclude con una citazione di Antoine de Saint-Exupéry: “Le plus beau métier d’homme est le métier d’unir les hommes”.

Quanto scritto da Despaul non è un manuale di management e non serve per chi si pensa già un leader. E’ qualcosa di diverso e di molto di più.

L’eleganza dell’okapi. Confessioni di un manager

Denis Delespaul

Guerini NEXT, 2016