Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
  • Scuola Primaria

  • Scuola Secondaria di I grado

  • Scuola Secondaria di II grado

  • Università

Back
Scuola Primaria
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di I grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di II grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Università
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Per informazioni sulle attività della Fondazione e l’accessiblità agli spazi
contattare il numero 0264423971 o scrivere a visite@fondazionepirelli.org

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Il benessere del lavoro è il benessere dell’impresa

Guardare al lavoro e alla produzione, ai loro luoghi, alle persone che li incarnano, appare essere sempre di più come un elemento fondante di un approccio diverso all’impresa e alla sua cultura. Il lavoro inteso come creatività e capacità manifatturiera, come iniziativa e innovatività, sembra essere una lente, fino ad oggi forse un po’ trascurata, attraverso la quale guardare come le imprese oggi – passata la sbornia dell’informatizzazione e della finanziarizzazione a tutti i costi -, riescono non solo a sopravvivere alla crisi ma a creare comunque ricchezza. E’ la cultura d’impresa che si fa cultura del lavoro, anzi che riallaccia fili in parte spezzati con  quella visione del produrre che, fino a qualche tempo fa, era propria dei grandi imprenditori.

E’ importante allora capire come i manager possono guardare oggi al lavoro e, più in generale, al ruolo del cosiddetto “capitale umano” in azienda. Anche nelle realtà medio-piccole che, poi,  sono per davvero quelle che costituiscono il succo della produzione industriale rapportandosi con le realtà più grandi. E’ stato questo l’obiettivo che ha mosso Lidia Galabova, (della Technical University of Sofia) e Linda McKie, (della Durham University), nel loro “The Five Fingers of My Hand”: Human Capital and Well-being in SMEs”, appena uscito su Personnel  Review. Scopo più puntuale dello studio è quello di comprendere l’atteggiamento dei manager nei confronti del “capitale umano” e del benessere in azienda, intesi come fattori che incidono sui risultati dell’impresa stessa. Lo studio si basa sui dati raccolti attraverso 42 interviste semi-strutturate con i dirigenti di PMI di comparti in crescita nel settore dei servizi. La ricerca è stata condotta in tre paesi dell’Unione europea: Scozia (Regno Unito), Finlandia e Bulgaria.

Il risultato al quale le due ricercatrici arrivano è solo apparentemente banale. I dirigenti delle piccole e medie imprese sono naturalmente interessati alle competenze e all’esperienza come elementi chiave del “capitale umano”. Ma  la volontà, la capacità di apprendere e l’entusiasmo “sono – viene spiegato nella ricerca -, spesso considerati più importanti”. Tutto, poi, confluisce in quel “benessere” che in molti casi riesce a fare la differenza fra un’azienda e un’altra.

“The Five Fingers of My Hand”: Human Capital and Well-being in SMEs

Lidia Galabova, Linda McKie

Personnel Review, vol. 42, 6, 2013.