Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Prenota un percorso Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
  • Scuola Primaria

  • Scuola Secondaria di I grado

  • Scuola Secondaria di II grado

  • Università

Back
Scuola Primaria
Prenota un percorso Educational

Seleziona il laboratorio che ti interessa e il giorno
Inserisci i dati richiesti, il nostro team confermerà la disponibilità via mail
Il numero di posti massimo prenotabile per classe è di 30 persone. Le richieste che eccedono questo valore non verrano accettate.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di I grado
Prenota un percorso Educational

Seleziona il laboratorio che ti interessa e il giorno
Inserisci i dati richiesti, il nostro team confermerà la disponibilità via mail
Il numero di posti massimo prenotabile per classe è di 30 persone. Le richieste che eccedono questo valore non verrano accettate.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di II grado
Prenota un percorso Educational

Seleziona il laboratorio che ti interessa e il giorno
Inserisci i dati richiesti, il nostro team confermerà la disponibilità via mail
Il numero di posti massimo prenotabile per classe è di 30 persone. Le richieste che eccedono questo valore non verrano accettate.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Università
Prenota un percorso Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Comunichiamo che tutte le visite e le attività di Fondazione Pirelli sono temporaneamente sospese in coerenza con le indicazioni del Ministero della Sanità. Comunicheremo appena possibile il giorno di riapertura. Per informazioni contattare il numero 0264423971 o scrivere a info@fondazionepirelli.org

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Il cammino del Paese

Un libro di storia economica delinea il percorso fatto dalla nostra comunità

 

Conoscere il passato per comprendere meglio il presente e soprattutto riuscire ad affrontare efficacemente il futuro. L’indicazione non è certo nuova, ma va comunque sempre tenuta a mente. E’ la storia che rimane attuale. Anche per le imprese che, anzi, proprio dalla conoscenza del percorso compiuto, possono trarre indicazioni per accrescere la propria cultura del produrre. A questo, per esempio, serve leggere “La strada smarrita. Breve storia dell’economia italiana”, libro scritto a quattro mani da Carlo Bastasin e Gianni Toniolo.

Libro tutto sommato breve, quello di due delle migliori firme di storici attualmente presenti in Italia, ripercorre la storia economica del Paese dall’unità ad oggi con un taglio efficace e chiaro, ragionando lungo il percorso che ha portato gli italiani dalla povertà al benessere e poi nuovamente ad una situazione difficile come quella che stiamo vivendo. E lancia un messaggio: nonostante i rischi attuali, la storia recente mostra che l’Italia non è condannata. Certo, occorre metterci impegno che, fra l’altro, proprio in questi giorni deve salire di livello.

Bastasin e Toniolo raccontano quindi come nell’ultimo decennio dell’Ottocento l’Italia inizi la rincorsa dei paesi più avanzati e alla fine del ventesimo secolo riesca a raggiungere un reddito per abitante non dissimile da quello di Germania, Francia e Regno Unito. Un successo per un’economia che davvero all’unità del Paese era ridotta malissimo. I due autori, tuttavia, spiegano come da un quarto di secolo, l’economia italiana cresca molto meno della media europea. In altri termini, è la tesi di Bastasin e Toniolo, i fattori di sviluppo che avevano funzionato nel dopoguerra si sono rivelati inadatti all’economia globale. Il reddito perduto con la crisi del 2008-2013 non è stato ancora recuperato. La differenza tra il benessere economico degli italiani e quello degli altri europei e dei nordamericani è tornata ai livelli degli anni Sessanta. Pesa il clima di incertezza politica, finanziaria e istituzionale che scoraggia gli investimenti, crea un ambiente ostile alla crescita e rischia di provocare un avvitamento dell’economia. Quanto sta accadendo adesso potrebbe aggravare questa condizione.

Eppure, il libro delinea un percorso in linea con quello virtuoso di qualche decennio fa. A patto che si lavori – molto e con decisione -, sulla formazione e l’istruzione, sul debito, sulla costruzione di una linea politica capace di “allungare tempi e orizzonti”.

Bastasin e Toniolo hanno scritto un racconto utile e interessante da leggere, anche per chi, imprenditori o manager, deve comprendere di più e meglio dove si colloca l’attività  che svolge.

La strada smarrita. Breve storia dell’economia italiana

Carlo Bastasin, Gianni Toniolo

Laterza, 2020