Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
  • Scuola Primaria

  • Scuola Secondaria di I grado

  • Scuola Secondaria di II grado

  • Università

Back
Scuola Primaria
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di I grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di II grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Università
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Per informazioni sulle attività della Fondazione e l’accessiblità agli spazi
contattare il numero 0264423971 o scrivere a visite@fondazionepirelli.org

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Imprese aperte e multiculturali

Imprese multiculturali e mercati complessi. E’ fra questi due elementi della realtà che, senza dubbio, si muove buona parte della cultura d’impresa moderna. Senza tralasciare le questioni legate al lavoro e ai rapporti con la produzione e il management, certamente la necessità di affrontare aree commerciali variegate e differenziate e la corrispondente esigenza di attrezzarsi dal punto di vista culturale e organizzativo, sono fra i temi più importanti che un sistema di produzione deve affrontare in maniera efficace.

La ricerca di Rosana Grušovnik (M.A. in Business Sciences al  Gea College della Faculty of  Entrepreneurship di Lubiana in Slovenia), e di Dejan Jelovac (Professore di Organisational sciences and business ethics alla  School of Advanced Social Studies di Nova Gorica), appena apparsa sull’Innovative Issues and Approaches in Social Sciences, aiuta a capire di più delle relazioni fra culture diverse all’interno delle imprese.

“The impact of managerial multicultural  competences on company’s competitive  advantage in global economy”, ragiona, in particolare, sulla “gestione delle differenze interculturali” presenti nei mercati e nelle imprese. L’attenzione, spiegano i due autori, viene focalizzata sul “dilemma manageriale di come raggiungere la competitività” in un ambiente come quello attuale nel quale operano forze di mercato diverse e si scontrano culture d’impresa e di consumo differenti.

L’articolo si basa quindi su un apparato teorico e su un’indagine empirica svolta presso un campione di 28 dirigenti di imprese della Slovenia, dell’UE, e della ex Jugoslavia. L’obiettivo di questa seconda parte, è quello di rilevare le competenze interculturali dei manager intervistati e l’incidenza di queste sulle attività aziendali quotidiane, oltre che le ricadute sulla gestione dei fattori culturali presenti nei mercati di riferimento delle rispettive imprese.

Teoria e soprattutto parte empirica, dimostrano che occorrono, secondo gli autori, manager con conoscenze di gestione particolari, con consapevolezza, know-how e competenze per comunicare e lavorare attraversando “frontiere culturali” ogni volta diverse. Anzi, i due si spingono a ipotizzare che il peso di tutto questo sia tale da mettere in forse, in caso di assenza, l’esistenza stessa delle imprese. Insomma, l’azienda che vuole vivere e crescere deve aprirsi al mondo, sfidarlo ma anche capirlo. A ben vedere si tratta della constatazione dell’esistenza di una sfida che occorre vincere tutti.

The impact of managerial multicultural  competences on company’s competitive  advantage in global economy

Rosana Grušovnik,  Dejan Jelovac

Innovative Issues and Approaches in Social Sciences, Vol. 7, No. 3

Imprese multiculturali e mercati complessi. E’ fra questi due elementi della realtà che, senza dubbio, si muove buona parte della cultura d’impresa moderna. Senza tralasciare le questioni legate al lavoro e ai rapporti con la produzione e il management, certamente la necessità di affrontare aree commerciali variegate e differenziate e la corrispondente esigenza di attrezzarsi dal punto di vista culturale e organizzativo, sono fra i temi più importanti che un sistema di produzione deve affrontare in maniera efficace.

La ricerca di Rosana Grušovnik (M.A. in Business Sciences al  Gea College della Faculty of  Entrepreneurship di Lubiana in Slovenia), e di Dejan Jelovac (Professore di Organisational sciences and business ethics alla  School of Advanced Social Studies di Nova Gorica), appena apparsa sull’Innovative Issues and Approaches in Social Sciences, aiuta a capire di più delle relazioni fra culture diverse all’interno delle imprese.

“The impact of managerial multicultural  competences on company’s competitive  advantage in global economy”, ragiona, in particolare, sulla “gestione delle differenze interculturali” presenti nei mercati e nelle imprese. L’attenzione, spiegano i due autori, viene focalizzata sul “dilemma manageriale di come raggiungere la competitività” in un ambiente come quello attuale nel quale operano forze di mercato diverse e si scontrano culture d’impresa e di consumo differenti.

L’articolo si basa quindi su un apparato teorico e su un’indagine empirica svolta presso un campione di 28 dirigenti di imprese della Slovenia, dell’UE, e della ex Jugoslavia. L’obiettivo di questa seconda parte, è quello di rilevare le competenze interculturali dei manager intervistati e l’incidenza di queste sulle attività aziendali quotidiane, oltre che le ricadute sulla gestione dei fattori culturali presenti nei mercati di riferimento delle rispettive imprese.

Teoria e soprattutto parte empirica, dimostrano che occorrono, secondo gli autori, manager con conoscenze di gestione particolari, con consapevolezza, know-how e competenze per comunicare e lavorare attraversando “frontiere culturali” ogni volta diverse. Anzi, i due si spingono a ipotizzare che il peso di tutto questo sia tale da mettere in forse, in caso di assenza, l’esistenza stessa delle imprese. Insomma, l’azienda che vuole vivere e crescere deve aprirsi al mondo, sfidarlo ma anche capirlo. A ben vedere si tratta della constatazione dell’esistenza di una sfida che occorre vincere tutti.

The impact of managerial multicultural  competences on company’s competitive  advantage in global economy

Rosana Grušovnik,  Dejan Jelovac

Innovative Issues and Approaches in Social Sciences, Vol. 7, No. 3