Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
  • Scuola Primaria

  • Scuola Secondaria di I grado

  • Scuola Secondaria di II grado

  • Università

Back
Scuola Primaria
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di I grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di II grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Università
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Per informazioni sulle attività della Fondazione e l’accessiblità agli spazi
contattare il numero 0264423971 o scrivere a visite@fondazionepirelli.org

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Imprese che fanno cultura

In un lavoro di tesi presentato alla Cà Foscari, l’esame dettagliato dell’unione fra la cultura della produzione e la cultura a tutto campo

La buona impresa produce anche cultura. E la sostiene, se necessario. Pratica evolutasi nel tempo con l’evolversi della stessa idea di impresa e di imprenditore, quella delle organizzazioni della produzione che hanno anche al loro attivo il mecenatismo, o comunque una forte partecipazione alla vita culturale dell’ambito in cui si muovono, è ormai cosa acquisita e diffusa, ma ancora da comprendere nei suoi aspetti più di dettaglio..

Per compiere un passo verso questa direzione, è utile leggere “Il rapporto tra innovazione culturale e imprese del nord-est”, lavoro di tesi di Erica Francesconi all’Università Cà Foscari di Venezia che ragiona proprio sulle relazioni fra eventi culturali e impegno delle imprese osservati nel loro svolgersi in un’area importante per l’industria in Italia. In particolare, poi, il lavoro guarda ai legami fra eventi, industrie e Pubblica Amministrazione Regionale (quella del Veneto).

Viene spiegato nel testo: “Il rapporto tra le aziende private e il settore culturale si sviluppa secondo diverse tipologie di collaborazione, ma ad oggi persiste ancora la formula del mecenatismo: una forma di finanziamento privato che permette all’azienda di avere maggiore visibilità e a chi opera nel settore culturale questo permette di avere a disposizione dei fondi con cui realizzare progetti artistici e culturali, di interesse condiviso fra le due realtà”.

Condizione di scambio fra interessi solo apparentemente diversi – quelli dell’impresa e quelli della cultura -, il rapporto fra azienda e fatto culturale viene quindi indagato prima dal punto di vista teorico, poi da quello operativo. Il lavoro prende in considerazione alcuni casi e modalità di collaborazione – dal classico mecenatismo al crowdfunding -, come quelli del C4 (Centro Cultura e Contemporaneo di Caldogno), e delle associazioni Atipografia e Illustri. Realtà che hanno avuto a che fare con imprese come Unicredit, Arclinea, Dainese, Deroma, il Gruppo Maltauro, Telwin, Trend Group ma anche il Gruppo Mastrotto, Girolibero e Zeppelin, Burgo Group, Selle Royal e molte altre ancora. Di ognuna di esse vengono colti l’essenza della collaborazione, i risultati, le difficoltà, il dipanarsi nel tempo.

Ne emerge una storia di saggia industria  che affascina nel suo intento di produrre qualità non solo materiale.

Il lavoro di Erica Francesconi è un buon strumento per approfondire l’alchimia delle relazioni fra impresa e cultura, fra chi dovrebbe pensare – nella vulgata economica -, solo al profitto e chi invece ha come obiettivo altro al posto della chiusura in positivo dei bilanci.

Il rapporto tra innovazione culturale e imprese del nord-est

Erica Francesconi

Corso di Laurea Magistrale in Economia e Gestione delle Arti e delle Attività Culturali, Università Cà Foscari Venezia, 2015