Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
  • Scuola Primaria

  • Scuola Secondaria di I grado

  • Scuola Secondaria di II grado

  • Università

Back
Scuola Primaria
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di I grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di II grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Università
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Per informazioni sulle attività della Fondazione e l’accessiblità agli spazi
contattare il numero 0264423971 o scrivere a visite@fondazionepirelli.org

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Imprese e lavoro nell’epoca della creatività diffusa

Nell’epoca delle reti, della velocità e della creatività diffusa, dare vita ad un’impresa può essere più complesso di una volta, ma anche estremamente più facile, mentre il lavoro assume nuove forme che devono ancora essere comprese fino in fondo in tutti i loro aspetti. Ma occorre saper sfruttare le occasioni che nascono proprio dalle nuove e diverse condizioni sociali ed economiche che fanno da contesto all’azione imprenditoriale. E’ il cosiddetto capitalismo creativo che si fa strada e che è però necessario comprendere e sfruttare al meglio.

Leggere  “Creative Capitalism, Multitudinous Creativity: Radicalities and Alterities” curato da Giuseppe Cocco e Barbara Szaniecki serve per questi scopi.

Il libro si propone di raccontare il nuovo capitalismo e il nuovo lavoro che prendono vita dagli strumenti di comunicazione e di conoscenza a disposizione oggi, attraverso una serie di interventi organizzati in tre parti. Nella prima parte, dal titolo “Il capitalismo creativo”, cinque autori analizzano le forme del capitalismo contemporaneo: nuovi modi di lavorare che includono la flessibilità, la mobilità, e in particolare la precarietà; dall’altro, vi sono nuove forme di risparmio e di costruzione dei profitti. Fotografata la situazione, nella seconda parte del volume altri autori ragionano su quella che viene indicata come una “molteplice creatività”e quindi su una serie di esperimenti d’impresa e di creatività produttiva nel mondo. La terza parte, dal titolo “Creatività, nuove tecnologie e reti”, analizza le questioni relative al lavoro (anche precario), che si muove nell’ambito del  capitalismo creativo e il ruolo delle piattaforme digitali nella creazione di nuove forme di produzione.

E’ bello e interessante – fra i molti -, un passaggio che cerca di definire la creatività partendo da due degli autori presenti nel volume come il prodotto di tre “C” (Cultura, Comunicazione e Cooperazione), oppure di tre “T” (Talento, Tecnologia e Tolleranza).

Con quanto contenuto nel volume di Cocco e di Szaniecki si può non essere sempre d’accordo, ma si tratta di una buona lettura che fornisce provocazioni e spunti interessanti di cui tenere conto.

Creative Capitalism, Multitudinous Creativity: Radicalities and Alterities

Giuseppe Cocco e Barbara Szaniecki

Lexington books, 2015