Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
  • Scuola Primaria

  • Scuola Secondaria di I grado

  • Scuola Secondaria di II grado

  • Università

Back
Scuola Primaria
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di I grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di II grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Università
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Per informazioni sulle attività della Fondazione e l’accessiblità agli spazi
contattare il numero 0264423971 o scrivere a visite@fondazionepirelli.org

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

L’economia diversa di Francesco

Raccolti in un libro 21 racconti tratti dalle migliaia di testimonianze di EoF

 

Economia diversa. Eppure economia a tutto tondo. Fatta di imprese, di mercati, di sviluppo e crescita. Ma non di sfruttamento e di profitto fine a se stesso. E’ The Economy of Francesco (EoF) l’appuntamento ormai consueto con migliaia di giovani chiamati direttamente da papa Francesco a rinnovare il modo in cui è possibile concepire e vivere l’economia. Tutto con uno strumento formidabile: il racconto. Ed è da questi racconti – alcuni di essi -, che è nato il libro “The economy of Francesco. Il racconto dei protagonisti per una nuova economia”, curato a quattro mani da Maria Giaglione e Marco Girardo con un’ambizione centrata: dare il senso di un’avventura fatta di ideali, esperienze, proposte concrete e nessuna ideologia.

I protagonisti del libro sono quindi i giovani di EoF e soprattutto le loro storie personali che si sono intrecciate negli ultimi due anni, in vista di un summit globale ad Assisi. Si tratta di 21 capitoli (meglio sarebbe indicarli come racconti) in rappresentanza di tremila giovani da centoquindici Paesi di tutto il mondo. E c’è davvero di tutto dentro le pagine del libro (poco meno di cento che si leggono d’un fiato). Storie di economiste ed economisti, imprenditori, imprenditrici e changemakers, come scrive nella sua prefazione Luigino Bruni che precisa: “Forte è l’impressione di trovarsi in una nuova Mille e una notte, dove, anche qui, ogni storia termina nell’inizio della storia successiva”.

Divise tra “storie del primo anno” e “storie del secondo anno” (queste raccontate per tramite di alcune penne di Avvenire), quelle raccolte nel libro sono singole vicende che descrivono perfettamente un’economia altra da quella tradizionale e delineano, così, anche una inaspettata cultura d’impresa nella quale chiudere bene i conti non è solo una questione matematica. Si legge così, solo per fare qualche esempio, di coltivazioni che tutelano i lavoratori e l’ambiente, della sfida del microcredito in Africa, di stat-up che riescono a tutelare i senza tetto, dell’importanza della formazione come risposta alla crescita delle diseguaglianze, di come possa esserci l’etica anche nell’industria americana, di quanto la diplomazia e la finanza possano (se vogliono) parlare di transizione energetica e di molto altro ancora.

Guardata da un certo punto di vista, EoF – scrive Maria Giaglione commentando quanto raccolto -, è un “ecosistema di persone e relazioni, cresciuto nella storia del nostro tempo come sentinella di una speranza non vana”. Mentre, osservata con altri occhi, EoF “assomiglia a un intreccio di storie, da luoghi diversi, testimonianze concrete e visioni convergenti (…) per raccontare e raccontarsi come sia possibile immaginare un modo in fin dei conti più completo di concepire la dimensione economica e quindi uno sviluppo umano integrale”, come scrive Marco Girardo. Su tutto, appunto, la potenza del racconto, anzi dei racconti con i quali si è liberi di non essere d’accordo oppure sui quali è lecito dubitare, ma che sarebbe negligente non conoscere. Per questo è importante leggere il volumetto curato da Gaglione e Girardo.

The economy of Francesco. Il racconto dei protagonisti per una nuova economia

Maria Gaglione, Marco Girardo (a cura di)

Avvenire/Vita e Pensiero, 2022

Raccolti in un libro 21 racconti tratti dalle migliaia di testimonianze di EoF

 

Economia diversa. Eppure economia a tutto tondo. Fatta di imprese, di mercati, di sviluppo e crescita. Ma non di sfruttamento e di profitto fine a se stesso. E’ The Economy of Francesco (EoF) l’appuntamento ormai consueto con migliaia di giovani chiamati direttamente da papa Francesco a rinnovare il modo in cui è possibile concepire e vivere l’economia. Tutto con uno strumento formidabile: il racconto. Ed è da questi racconti – alcuni di essi -, che è nato il libro “The economy of Francesco. Il racconto dei protagonisti per una nuova economia”, curato a quattro mani da Maria Giaglione e Marco Girardo con un’ambizione centrata: dare il senso di un’avventura fatta di ideali, esperienze, proposte concrete e nessuna ideologia.

I protagonisti del libro sono quindi i giovani di EoF e soprattutto le loro storie personali che si sono intrecciate negli ultimi due anni, in vista di un summit globale ad Assisi. Si tratta di 21 capitoli (meglio sarebbe indicarli come racconti) in rappresentanza di tremila giovani da centoquindici Paesi di tutto il mondo. E c’è davvero di tutto dentro le pagine del libro (poco meno di cento che si leggono d’un fiato). Storie di economiste ed economisti, imprenditori, imprenditrici e changemakers, come scrive nella sua prefazione Luigino Bruni che precisa: “Forte è l’impressione di trovarsi in una nuova Mille e una notte, dove, anche qui, ogni storia termina nell’inizio della storia successiva”.

Divise tra “storie del primo anno” e “storie del secondo anno” (queste raccontate per tramite di alcune penne di Avvenire), quelle raccolte nel libro sono singole vicende che descrivono perfettamente un’economia altra da quella tradizionale e delineano, così, anche una inaspettata cultura d’impresa nella quale chiudere bene i conti non è solo una questione matematica. Si legge così, solo per fare qualche esempio, di coltivazioni che tutelano i lavoratori e l’ambiente, della sfida del microcredito in Africa, di stat-up che riescono a tutelare i senza tetto, dell’importanza della formazione come risposta alla crescita delle diseguaglianze, di come possa esserci l’etica anche nell’industria americana, di quanto la diplomazia e la finanza possano (se vogliono) parlare di transizione energetica e di molto altro ancora.

Guardata da un certo punto di vista, EoF – scrive Maria Giaglione commentando quanto raccolto -, è un “ecosistema di persone e relazioni, cresciuto nella storia del nostro tempo come sentinella di una speranza non vana”. Mentre, osservata con altri occhi, EoF “assomiglia a un intreccio di storie, da luoghi diversi, testimonianze concrete e visioni convergenti (…) per raccontare e raccontarsi come sia possibile immaginare un modo in fin dei conti più completo di concepire la dimensione economica e quindi uno sviluppo umano integrale”, come scrive Marco Girardo. Su tutto, appunto, la potenza del racconto, anzi dei racconti con i quali si è liberi di non essere d’accordo oppure sui quali è lecito dubitare, ma che sarebbe negligente non conoscere. Per questo è importante leggere il volumetto curato da Gaglione e Girardo.

The economy of Francesco. Il racconto dei protagonisti per una nuova economia

Maria Gaglione, Marco Girardo (a cura di)

Avvenire/Vita e Pensiero, 2022