Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per l’invio, anche a mezzo e-mail, di comunicazioni relative ad iniziative/convegni organizzati dalla Fondazione Pirelli..

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
  • Scuola Primaria

  • Scuola Secondaria di I grado

  • Scuola Secondaria di II grado

  • Università

Back
Scuola Primaria
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per l’invio, anche a mezzo e-mail, di comunicazioni relative ad iniziative/convegni organizzati dalla Fondazione Pirelli..

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di I grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per l’invio, anche a mezzo e-mail, di comunicazioni relative ad iniziative/convegni organizzati dalla Fondazione Pirelli..

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di II grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per l’invio, anche a mezzo e-mail, di comunicazioni relative ad iniziative/convegni organizzati dalla Fondazione Pirelli..

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Università
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Per informazioni sulle attività della Fondazione e l’accessiblità agli spazi
contattare il numero 0264423971 o scrivere a visite@fondazionepirelli.org

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per l’invio, anche a mezzo e-mail, di comunicazioni relative ad iniziative/convegni organizzati dalla Fondazione Pirelli..

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

L’Europa degli “stati uniti”

Delineati in un libro appena pubblicato la storia, il presente e il futuro dell’Ue

Progetto e ideale, speranza e (per alcuni) pericolo, opera di costruzione e sfida: l’Unione Europea è stata, ed è tuttora, tante cose. E comunque qualcosa che, anche oggi (forse più oggi che in passato) è da proteggere e da tutelare. Anche per il suo significato economico oltre che culturale e sociale. Conoscerne storia e attualità fa bene a tutti. Nell’anno delle elezioni europee, Gianluca Passarelli – che insegna Scienza politica alla Sapienza Università di Roma – adotta per questo scopo un approccio insieme storico, culturale e politologico per narrarne le accidentate vicende in un nuovo libro appena pubblicato.

“Stati Uniti d’Europa. Un’epopea a dodici stelle” senza apologia oppure retorica, analizza dell’Europa unita non solo i problemi ma soprattutto le prospettive e il percorso ancora da intraprendere per giungere finalmente agli “Stati Uniti d’Europa”. Ed è proprio sul futuro che Passarelli ragiona con attenzione maggiore. Nel libro, infatti, vengono analizzate anche le principali sfide che l’Europa si trova di fronte: la crisi economica, le disuguaglianze tra paesi membri, l’ombra della guerra, la minaccia del nazionalismo e del populismo, l’enigma di una politica estera e di difesa ancora troppo sbilanciate sugli Stati ed esposte alle decisioni di Nato e Stati Uniti d’America. E ancora le tensioni economiche tra Nord e Sud, e quelle politiche tra euroscettici e sostenitori di una maggiore integrazione.  Tutti temi importanti non solo per ogni cittadino, ma anche per chi – nell’ambito delle imprese – ha il compito di curarne strategie e sviluppo.

La visione a cui tendere, secondo l’autore, è quella di “un’Unione che sia unita e comune soprattutto circa la democrazia, sua vera forza d’identità”, ma anche per quanto concerne il sistema delle imprese e la cultura stessa che deve improntare le organizzazioni della produzione.

Il libro di Gianluca Passarelli è un buon strumento per capire meglio lo stato dell’Unione europea e, quindi, per formarsi quel bagaglio di conoscenze indispensabili per essere componenti consapevoli del sistema economico e sociale odierno.

Bello l’incipit del libro: “La più grande costruzione istituzionale, politica, sociale ed economica degli ultimi cinquemila anni realizzata dall’essere umano sul pianeta Terra: questo è l’Unione europea”.

Stati Uniti d’Europa. Un’epopea a dodici stelle

Gianluca Passarelli

EGEA, 2024

Delineati in un libro appena pubblicato la storia, il presente e il futuro dell’Ue

Progetto e ideale, speranza e (per alcuni) pericolo, opera di costruzione e sfida: l’Unione Europea è stata, ed è tuttora, tante cose. E comunque qualcosa che, anche oggi (forse più oggi che in passato) è da proteggere e da tutelare. Anche per il suo significato economico oltre che culturale e sociale. Conoscerne storia e attualità fa bene a tutti. Nell’anno delle elezioni europee, Gianluca Passarelli – che insegna Scienza politica alla Sapienza Università di Roma – adotta per questo scopo un approccio insieme storico, culturale e politologico per narrarne le accidentate vicende in un nuovo libro appena pubblicato.

“Stati Uniti d’Europa. Un’epopea a dodici stelle” senza apologia oppure retorica, analizza dell’Europa unita non solo i problemi ma soprattutto le prospettive e il percorso ancora da intraprendere per giungere finalmente agli “Stati Uniti d’Europa”. Ed è proprio sul futuro che Passarelli ragiona con attenzione maggiore. Nel libro, infatti, vengono analizzate anche le principali sfide che l’Europa si trova di fronte: la crisi economica, le disuguaglianze tra paesi membri, l’ombra della guerra, la minaccia del nazionalismo e del populismo, l’enigma di una politica estera e di difesa ancora troppo sbilanciate sugli Stati ed esposte alle decisioni di Nato e Stati Uniti d’America. E ancora le tensioni economiche tra Nord e Sud, e quelle politiche tra euroscettici e sostenitori di una maggiore integrazione.  Tutti temi importanti non solo per ogni cittadino, ma anche per chi – nell’ambito delle imprese – ha il compito di curarne strategie e sviluppo.

La visione a cui tendere, secondo l’autore, è quella di “un’Unione che sia unita e comune soprattutto circa la democrazia, sua vera forza d’identità”, ma anche per quanto concerne il sistema delle imprese e la cultura stessa che deve improntare le organizzazioni della produzione.

Il libro di Gianluca Passarelli è un buon strumento per capire meglio lo stato dell’Unione europea e, quindi, per formarsi quel bagaglio di conoscenze indispensabili per essere componenti consapevoli del sistema economico e sociale odierno.

Bello l’incipit del libro: “La più grande costruzione istituzionale, politica, sociale ed economica degli ultimi cinquemila anni realizzata dall’essere umano sul pianeta Terra: questo è l’Unione europea”.

Stati Uniti d’Europa. Un’epopea a dodici stelle

Gianluca Passarelli

EGEA, 2024

CIAO, COME POSSO AIUTARTI?