Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
  • Scuola Primaria

  • Scuola Secondaria di I grado

  • Scuola Secondaria di II grado

  • Università

Back
Scuola Primaria
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di I grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di II grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Università
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Per informazioni sulle attività della Fondazione e l’accessiblità agli spazi
contattare il numero 0264423971 o scrivere a visite@fondazionepirelli.org

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

L’impresa del crowd

L’impresa aperta al mondo cresce meglio delle altre. Certo, in un’epoca in cui chiusura significa pressoché vietare qualsiasi possibilità di sviluppo, una buona impresa deve per forza comunicare con l’esterno e farsi permeare dalle sollecitazioni che da questo possono arrivare, ma molto di più possono fare quelle organizzazioni che del crowd, cioè della folla, dalla massa, dalla moltitudine traggono sostegno e risorse.

Ad inquadrare il fenomeno del crowd nei confronti delle imprese, e dei suoi due derivati il , crowdsourcing e il crowdfunding, ci ha pensato la tesi “Un’analisi su come i contributi del “crowd” vengono valorizzati tramite il crowdsourcing e il crowdfunding” di Simone Sforza sostenuta recentemente presso la Facoltà  di Economia, Dipartimento di management, dell’Università Sapienza di Roma.

Quanto scritto da Sforza, non contiene certamente particolari novità sulla materia, ma ha un grande pregio: essere completo e chiaro sull’argomento. Dopo un’indagine sull’origine e sull’apparato teorico che sostengono i tre termini, Sforza effettua quindi un approfondimento  del ruolo che possono avere nelle imprese, con particolare attenzione al crowdfounding del quale   vengono indagate più da vicino le origini, gli sviluppi, gli scopi, i tempi e i costi, i pro e i contro. Sforza conclude commentando lo stato di attuazione del  crowdsourcing e del crowdfunding, osservando “la loro incompiutezza, causa la continua mutazione ed evoluzioni circa le caratteristiche, i modelli, gli scopi e i regolamentazioni” e passando quindi ad una serie di esempi nei quali l’uso del crowd potrebbe essere più che utile. Ma l’autore osserva ancora che “pur essendo già attivi alcuni di questi usi per le aree individuate, questi si presentano ancora “timidi”, quasi timorosi nello sfruttare a pieno le potenzialità dei due fenomeni, non considerando le diverse aree per le quali sarebbero attivabili. Quasi si temesse che si rivelino più efficienti dello status quo…”.

Un’analisi su come i contributi del “crowd” vengono valorizzati tramite il crowdsourcing e il crowdfunding 

Simone Sforza

Tesi, Facolta’ di Economia, Dipartimento di management, Università Sapienza, Roma

Download pdf