Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per l’invio, anche a mezzo e-mail, di comunicazioni relative ad iniziative/convegni organizzati dalla Fondazione Pirelli..

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
  • Scuola Primaria

  • Scuola Secondaria di I grado

  • Scuola Secondaria di II grado

  • Università

Back
Scuola Primaria
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per l’invio, anche a mezzo e-mail, di comunicazioni relative ad iniziative/convegni organizzati dalla Fondazione Pirelli..

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di I grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per l’invio, anche a mezzo e-mail, di comunicazioni relative ad iniziative/convegni organizzati dalla Fondazione Pirelli..

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di II grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per l’invio, anche a mezzo e-mail, di comunicazioni relative ad iniziative/convegni organizzati dalla Fondazione Pirelli..

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Università
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Per informazioni sulle attività della Fondazione e l’accessiblità agli spazi
contattare il numero 0264423971 o scrivere a visite@fondazionepirelli.org

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per l’invio, anche a mezzo e-mail, di comunicazioni relative ad iniziative/convegni organizzati dalla Fondazione Pirelli..

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Patrimoni storici d’impresa, tra valorizzazione e marketing

Una recente ricerca mette in relazione le storie d’azienda con gli strumenti della comunicazione web

Avere un patrimonio storico e saperlo gestire bene, non solo per valorizzarlo ma anche per fondarvi il presente e il futuro. Indicazione aurea per le imprese che vogliono sviluppare una propria cultura d’impresa a tutto tondo, capace di guardare ai passi da compiere senza dimenticare nulla di quanto già fatto. Questione di capacità e di sensibilità, ma anche di esempio da seguire. E’ anche su questi aspetti che ha ragionato Sharon Carducci con la sua tesi “La valorizzazione del patrimonio storico d’impresa tra tradizione e innovazione. Una content analysis sulla comunicazione web dei marchi storici italiani del settore agroalimentare” discussa recentemente presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi Internazionali di Roma.

La ricerca ha ricevuto qualche giorno fa il Premio di Laurea Carpenè-Malvolti, istituito in collaborazione con l’UICI (Unione Imprese Centenarie Italiane), e finanziato dall’omonima azienda di Conegliano nell’ambito degli eventi delle Città Capitale Italiana della Cultura. Riconoscimento ben meritato per un lavoro che ha cercato di scavare nelle attività di valorizzazione del patrimonio storico delle imprese con particolare attenzione alle strategie comunicative e agli strumenti attraverso cui tale valorizzazione viene promossa. In particolare, la ricerca si è basata su una analisi empirica di tipo qualitativo per comprendere come attualmente le imprese longeve del settore agroalimentare comunicano la propria heritage in un’ottica di brand identity. Prima, però, Sharon Carducci ha sviluppato una analisi proprio del concetto di brand heritage inteso non tanto come un modo nostalgico di far rivivere il passato, ma come uno strumento in mano alle imprese per differenziarsi rispetto alle concorrenti.

Successivamente, sono stati analizzati i siti web delle 154 aziende agroalimentari iscritte al Registro Speciale dei “Marchi Storici di Interesse Nazionale”; un passaggio che ha permesso di individuare i testi più in grado di utilizzare le tecniche e i codici comunicativi migliori per raccontare la storia d’impresa. Attraverso una serie di elaborazioni lessicali, inoltre, si è arrivati ad individuare alcuni vocaboli ricorrenti e quindi i grandi argomenti su cui le imprese basano il loro racconto. In prima fila, quindi, temi come la storia dell’attività imprenditoriale, il concetto di “longevità”, le radici del marchio, i meccanismi dell’offerta e, infine, i principi e ai valori che costituiscono la base del codice morale dell’impresa. I risultati dell’analisi forniscono infine alcuni spunti di particolare interesse sul profilo manageriale.

Il lavoro di Sharon Carducci è un buon esempio di capacità di analisi (condotta anche con metodologie moderne) e sensibilità storica. Da leggere e da prendere a modello.

La valorizzazione del patrimonio storico d’impresa tra tradizione e innovazione. Una content analysis sulla comunicazione web dei marchi storici italiani del settore agroalimentare

Sharon Carducci

Facoltà di Economia, Università degli Studi Internazionali di Roma, 2023.

Una recente ricerca mette in relazione le storie d’azienda con gli strumenti della comunicazione web

Avere un patrimonio storico e saperlo gestire bene, non solo per valorizzarlo ma anche per fondarvi il presente e il futuro. Indicazione aurea per le imprese che vogliono sviluppare una propria cultura d’impresa a tutto tondo, capace di guardare ai passi da compiere senza dimenticare nulla di quanto già fatto. Questione di capacità e di sensibilità, ma anche di esempio da seguire. E’ anche su questi aspetti che ha ragionato Sharon Carducci con la sua tesi “La valorizzazione del patrimonio storico d’impresa tra tradizione e innovazione. Una content analysis sulla comunicazione web dei marchi storici italiani del settore agroalimentare” discussa recentemente presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi Internazionali di Roma.

La ricerca ha ricevuto qualche giorno fa il Premio di Laurea Carpenè-Malvolti, istituito in collaborazione con l’UICI (Unione Imprese Centenarie Italiane), e finanziato dall’omonima azienda di Conegliano nell’ambito degli eventi delle Città Capitale Italiana della Cultura. Riconoscimento ben meritato per un lavoro che ha cercato di scavare nelle attività di valorizzazione del patrimonio storico delle imprese con particolare attenzione alle strategie comunicative e agli strumenti attraverso cui tale valorizzazione viene promossa. In particolare, la ricerca si è basata su una analisi empirica di tipo qualitativo per comprendere come attualmente le imprese longeve del settore agroalimentare comunicano la propria heritage in un’ottica di brand identity. Prima, però, Sharon Carducci ha sviluppato una analisi proprio del concetto di brand heritage inteso non tanto come un modo nostalgico di far rivivere il passato, ma come uno strumento in mano alle imprese per differenziarsi rispetto alle concorrenti.

Successivamente, sono stati analizzati i siti web delle 154 aziende agroalimentari iscritte al Registro Speciale dei “Marchi Storici di Interesse Nazionale”; un passaggio che ha permesso di individuare i testi più in grado di utilizzare le tecniche e i codici comunicativi migliori per raccontare la storia d’impresa. Attraverso una serie di elaborazioni lessicali, inoltre, si è arrivati ad individuare alcuni vocaboli ricorrenti e quindi i grandi argomenti su cui le imprese basano il loro racconto. In prima fila, quindi, temi come la storia dell’attività imprenditoriale, il concetto di “longevità”, le radici del marchio, i meccanismi dell’offerta e, infine, i principi e ai valori che costituiscono la base del codice morale dell’impresa. I risultati dell’analisi forniscono infine alcuni spunti di particolare interesse sul profilo manageriale.

Il lavoro di Sharon Carducci è un buon esempio di capacità di analisi (condotta anche con metodologie moderne) e sensibilità storica. Da leggere e da prendere a modello.

La valorizzazione del patrimonio storico d’impresa tra tradizione e innovazione. Una content analysis sulla comunicazione web dei marchi storici italiani del settore agroalimentare

Sharon Carducci

Facoltà di Economia, Università degli Studi Internazionali di Roma, 2023.

CIAO, COME POSSO AIUTARTI?