Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
  • Scuola Primaria

  • Scuola Secondaria di I grado

  • Scuola Secondaria di II grado

  • Università

Back
Scuola Primaria
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di I grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di II grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Università
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Per informazioni sulle attività della Fondazione e l’accessiblità agli spazi
contattare il numero 0264423971 o scrivere a visite@fondazionepirelli.org

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Perché le imprese diventano socialmente responsabili

Imprese socialmente responsabili. Ormai ve ne sono tante, di varie dimensioni e in svariati settori della produzione. L’attenzione non solo al profitto ma anche alle ricadute dell’attività produttiva sull’ambiente che circonda l’azienda, è importante, crea consenso, induce simpatia, fa salire le vendite e, in ultima istanza, finisce per elevare il profitto stesso. La responsabilità sociale d’impresa non è un semplice strumento di marketing, ma qualcosa di più e di diverso. E’ un atteggiamento che trasforma il modo di essere dell’impresa, la sua cultura, i suoi orizzonti.

“Social responsibility” di Alexander Baumann e Bob Oskar Kindgren è una tesi di baccalaureato in Management discussa il 28 maggio scorso alla School of Business and Economics della Linnaeus University di Växjö in Svezia.

Il lavoro parte dal concetto classico di imprenditorialità volta ad ottenere un profitto, per arrivare ad indagare come, invece, l’imprenditore, con la sua attività, possa agire anche sulle comunità locali in maniera positiva proprio attraverso l’applicazione del concetto di responsabilità sociale d’impresa.

La ricerca contiene prima un inquadramento teorico molto chiaro del tema dell’imprenditorialità e della responsabilità sociale d’impresa; poi prosegue con una serie di interviste a top manager di aziende svedesi collocate in una determinata area.

L’obiettivo del lavoro è stabilire le motivazioni che portano a coniugare responsabilità sociale e profitto. “La motivazione che spinge i nostri intervistati – spiegano i due autori -, ad assumere una strategia di responsabilità sociale nella comunità locale, potrebbe essere spiegata da fattori come  il volersi sentire apprezzati, rispettati, ma anche da altre cause come il contesto e i fattori economici”. In particolare, i due autori dello studio individuano quattro motivazioni: la necessità di “acquisire rispetto” da parte di chi conta nella comunità, la presenza di “motivazioni” particolari a livello personale e di un determinato “contesto”sociale che spinge verso l’interessamento nei confronti dei problemi della comunità e, ovviamente, una serie di “fattori economici” che spingono alla responsabilità sociale d’impresa.

“Social responsibility” di Baumann e Kindgren è una lettura utile per inquadrare uno dei temi d’attualità in fatto di gestione e di cultura d’impresa. Un lavoro tutto da leggere.

Social responsibility 

Alexander Baumann, Bob Oskar Kindgren  Bachelor tesis in Management, Linnaeus

University, Växjö, May 2014

Imprese socialmente responsabili. Ormai ve ne sono tante, di varie dimensioni e in svariati settori della produzione. L’attenzione non solo al profitto ma anche alle ricadute dell’attività produttiva sull’ambiente che circonda l’azienda, è importante, crea consenso, induce simpatia, fa salire le vendite e, in ultima istanza, finisce per elevare il profitto stesso. La responsabilità sociale d’impresa non è un semplice strumento di marketing, ma qualcosa di più e di diverso. E’ un atteggiamento che trasforma il modo di essere dell’impresa, la sua cultura, i suoi orizzonti.

“Social responsibility” di Alexander Baumann e Bob Oskar Kindgren è una tesi di baccalaureato in Management discussa il 28 maggio scorso alla School of Business and Economics della Linnaeus University di Växjö in Svezia.

Il lavoro parte dal concetto classico di imprenditorialità volta ad ottenere un profitto, per arrivare ad indagare come, invece, l’imprenditore, con la sua attività, possa agire anche sulle comunità locali in maniera positiva proprio attraverso l’applicazione del concetto di responsabilità sociale d’impresa.

La ricerca contiene prima un inquadramento teorico molto chiaro del tema dell’imprenditorialità e della responsabilità sociale d’impresa; poi prosegue con una serie di interviste a top manager di aziende svedesi collocate in una determinata area.

L’obiettivo del lavoro è stabilire le motivazioni che portano a coniugare responsabilità sociale e profitto. “La motivazione che spinge i nostri intervistati – spiegano i due autori -, ad assumere una strategia di responsabilità sociale nella comunità locale, potrebbe essere spiegata da fattori come  il volersi sentire apprezzati, rispettati, ma anche da altre cause come il contesto e i fattori economici”. In particolare, i due autori dello studio individuano quattro motivazioni: la necessità di “acquisire rispetto” da parte di chi conta nella comunità, la presenza di “motivazioni” particolari a livello personale e di un determinato “contesto”sociale che spinge verso l’interessamento nei confronti dei problemi della comunità e, ovviamente, una serie di “fattori economici” che spingono alla responsabilità sociale d’impresa.

“Social responsibility” di Baumann e Kindgren è una lettura utile per inquadrare uno dei temi d’attualità in fatto di gestione e di cultura d’impresa. Un lavoro tutto da leggere.

Social responsibility 

Alexander Baumann, Bob Oskar Kindgren  Bachelor tesis in Management, Linnaeus

University, Växjö, May 2014