Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Prenota un percorso Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
  • Scuola Primaria

  • Scuola Secondaria di I grado

  • Scuola Secondaria di II grado

  • Università

Back
Scuola Primaria
Prenota un percorso Educational

Seleziona il laboratorio che ti interessa e il giorno
Inserisci i dati richiesti, il nostro team confermerà la disponibilità via mail
Il numero di posti massimo prenotabile per classe è di 30 persone. Le richieste che eccedono questo valore non verrano accettate.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di I grado
Prenota un percorso Educational

Seleziona il laboratorio che ti interessa e il giorno
Inserisci i dati richiesti, il nostro team confermerà la disponibilità via mail
Il numero di posti massimo prenotabile per classe è di 30 persone. Le richieste che eccedono questo valore non verrano accettate.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di II grado
Prenota un percorso Educational

Seleziona il laboratorio che ti interessa e il giorno
Inserisci i dati richiesti, il nostro team confermerà la disponibilità via mail
Il numero di posti massimo prenotabile per classe è di 30 persone. Le richieste che eccedono questo valore non verrano accettate.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Università
Prenota un percorso Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Comunichiamo che tutte le visite e le attività di Fondazione Pirelli sono temporaneamente sospese in coerenza con le indicazioni del Ministero della Sanità. Comunicheremo appena possibile il giorno di riapertura. Per informazioni contattare il numero 0264423971 o scrivere a info@fondazionepirelli.org

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Produrre benessere e non solo profitto

Una ricerca discussa alla Luiss ragiona intorno alla responsabilità sociale d’impresa e racconta il caso della Zordan

Produrre a tutto campo: profitto da un lato e benessere dall’altro. Il tema non è nuovo, ma necessita sempre di nuove rivisitazioni. Perché le novità di comprendere sono quelle portate dalla realtà economica e sociale, che non è mai uguale a se stessa.

Da qui l’utilità di leggere anche “Le società benefit: aspetti competitivi e strategici il caso Zordan”, tesi discussa da Valeria Cassano presso il Dipartimento di impresa e management, Cattedra di Strategie d’Impresa, dell’Università Luiss.

La ricerca prende le mosse da una constatazione che viene lucidamente esposta. “La massimizzazione del profitto – scrive Cassano -, ed il perseguimento di scopi sociali ed ambientali sono concetti che possono convivere all’interno della medesima realtà economica? Il bene comune ed il mero guadagno possono convergere nella stessa direzione e non limitarsi l’un l’altro? La realizzazione di un consistente profitto e la sperimentazione di iniziative che rientrano nel novero delle attività no-profit sono concetti che, quantomeno nell’immaginario dell’uomo medio, non posso convivere nella medesima realtà economica. Si tratta, però, di un erroneo, benché incolpevole, convincimento basato su un primordiale concetto economico: le imprese nascono per massimizzare il profitto dei soli azionisti”.

L’autrice, quindi, affronta dapprima l’impostazione teorica della responsabilità sociale d’impresa per passare poi a ragionare sulle organizzazioni ibride e quindi sul “terzo e quarto settore”. L’attenzione si sposta quindi sulla situazione italiana per arrivare ad approfondire l’esperienza di Zordan, una realtà in Veneto attiva nella produzione di arredamento d’alta gamma, seguita lungo tutto il suo percorso evolutivo da normale impresa dedita allo sviluppo economico a “società benefit”. Un’evoluzione he non ha tarpato i limiti di crescita economica e che, anzi, ne ha consentito uno sviluppo più armonioso e importante.

L’indagine di Valeria Cassano ha il merito di sintetizzare in un numero relativamente limitato di pagine e con un linguaggio comprensibile, un tema complesso e comunque ancora fluido come quello della responsabilità sociale d’impresa. Tutto senza nascondersi le difficoltà. Nelle conclusioni viene scritto: “È evidente che portare avanti un business sostenibile vuol dire fare una scommessa sotto molteplici punti di vista: da un lato, sono necessari consistenti investimenti iniziali per adeguare il processo produttivo nel rispetto delle logiche di sostenibilità, per quanto riguarda imprese produttive, dall’altro, vi è la concreta possibilità che il consumatore, non comprendendo l’importanza delle problematiche che affliggono il nostro Pianeta e la Comunità, o per insufficiente capacità di spesa, preferisca rivolgere la propria scelta finale verso prodotti più convenienti”.

Le società benefit: aspetti competitivi e strategici il caso Zordan

Valeria Cassano

Tesi, Luiss, Dipartimento di impresa e management, Cattedra di Strategie d’Impresa, 2019