Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
  • Scuola Primaria

  • Scuola Secondaria di I grado

  • Scuola Secondaria di II grado

  • Università

Back
Scuola Primaria
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di I grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di II grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Università
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Per informazioni sulle attività della Fondazione e l’accessiblità agli spazi
contattare il numero 0264423971 o scrivere a visite@fondazionepirelli.org

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Quale etica per quale impresa?

L’analisi critica e attenta del profitto quale scopo finale delle organizzazioni della produzione

Profitto prima di tutto. Dal quale poi discenderà anche altro. Sempre che la conduzione dell’impresa sia secondo etica e regole di buona convivenza civile. E’ la tesi che Franco Debenedetti – amministratore di diverse società ma soprattutto acuto osservatore della realtà dell’economia e non solo -, propone nel suo “Fare profitti. Etica dell’impresa” appena pubblicato. Un libro che raggiunge l’obiettivo: quello di far pensare e ragionare su un tema: le relazioni tra profitto d’impresa e ruolo della stessa all’interno della società d’oggi nella quale il capitalismo è nuovamente posto sotto i riflettori della critica.

Debenedetti ragiona nell’ambito del vasto argomento che mette insieme le regole della buona impresa con quelle dettate dalla constatazione dei molti problemi che il capitalismo pare generare. L’autore mette così a confronto il profitto come fine ultimo delle organizzazioni della produzione e gli altri scopi che a queste sempre di più vengono dati (quasi in maniera esclusiva). A partire dalla responsabilità sociale d’impresa. Tutto sulla traccia indicata da un anniversario, i cinquant’anni dalla pubblicazione di un celeberrimo articolo di Milton Friedman che scrisse: “L’unica vera responsabilità delle imprese è fare profitti”.

Debenedetti, in particolare, prende come punto focale del suo argomentare la società per azioni, ma quanto scrive è valido per l’insieme dell’attuale sistema dell’economia e della finanza.  E si chiede se, di fronte alla crisi ed ai problemi generati da questa, occorra buttare tutto all’aria. La risposta è chiara: l’impresa deve continuare ad essere tale, mentre per correggere le distorsioni occorrono certezza delle leggi e l’agire delle democrazie.

Il libro si legge quasi come un racconto. Ad iniziare dalla messa a punto del perché secondo l’autore fare profitti sia etica d’impresa, per passare alla messa a fuoco del perché fare profitti debba essere attività condotta nel rispetto delle regole fondamentali della società. Successivamente il libro ragiona sulle diseguaglianze in atto e quindi sulle caratteristiche più importanti dell’attuale sistema sociale: la connettività e la digitalizzazione delle relazioni. Tutto si chiude poi con un approfondimento relativo agli ultimi mesi toccati dalla pandemia di Covid-19, nei quali il ruolo delle imprese pare essere rivalutato e considerato.

Il libro di Franco Debenedetti è certamente da leggere con attenzione pur se scritto in modo denso e fitto. E’ un libro che fa pensare, non si è obbligati ad esser d’accordo con ogni sua riga, ma certamente si deve apprezzarne lo sforzo d’analisi e di interpretazione della storia e della realtà.

Fare profitti. Etica dell’impresa

Franco Debenedetti

Marsilio, 2021