Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
  • Scuola Primaria

  • Scuola Secondaria di I grado

  • Scuola Secondaria di II grado

  • Università

Back
Scuola Primaria
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di I grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di II grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Università
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Per informazioni sulle attività della Fondazione e l’accessiblità agli spazi
contattare il numero 0264423971 o scrivere a visite@fondazionepirelli.org

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Itinerari di viaggio illustrati

Viaggiano in due sulla stessa auto, lo stesso treno, la stessa nave. Lo scrittore guarda e prende appunti sul suo taccuino di viaggio, il pittore osserva e abbozza i primi schizzi sulla carta da disegno. Sono Giovanni Pirelli, che si firmerà sulla Rivista Pirelli con lo pseudonimo di Franco Fellini e il pittore Renato Guttuso che, in un inverno del 1959, discendono il Nilo da Asswan fino al delta. Appassionante e divertente il lungo diario di viaggio egiziano dei due amici con le rispettive mogli. “Guttuso stringe i denti, suda, soffre, non cede e disegna”: la febbre tropicale che colpisce il pittore non gli impedirà di produrre meravigliose illustrazioni. È invece una domenica d’inverno del 1952 quando lo scrittore Michele Prisco parte per la Costiera Amalfitana con la sua famiglia, a bordo di una  Fiat 1100: con loro, in macchina, l’amico pittore Gennaro Borrelli, “con la boccetta dell’inchiostro di china e la cartella dei disegni.” Mentre all’autore bastano la stilografica e un taccuino, che ha sempre in tasca. Il resto è tutto nella prosa veloce dello scrittore e nelle chiesette, nelle torri, nei pastori inchiostrati da Borrelli: “dove andavano a cacciarsi questi artisti, per pittare!”. Racconta invece l’Abruzzo, Raffaello Baldini, in un articolo per la Rivista del 1964 illustrato con gli acquerelli del compagno di viaggio Giuseppe Ajmone. Ernesto Treccani nel 1961 viaggia per la Spagna e per il magazine diventa allo stesso tempo narratore e illustratore. Disegna gli occhi della bambina Conchita, gli ulivi di Cordoba, la rosa bianca di Siviglia. Ma davanti al verde degli aranceti si domanda: “come disegnare quel verde su bianco con un povero segno d’inchiostro?”. La risposta è sulle pagine della Rivista Pirelli.

Torna alla pagina principale

Multimedia

Images