Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
  • Scuola Primaria

  • Scuola Secondaria di I grado

  • Scuola Secondaria di II grado

  • Università

Back
Scuola Primaria
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di I grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di II grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Università
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Per informazioni sulle attività della Fondazione e l’accessiblità agli spazi
contattare il numero 0264423971 o scrivere a visite@fondazionepirelli.org

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Comunicare, crescere, produrre

Comunicare significa crescere. Anche in azienda. Anzi, la comunicazione dentro e fuori l’impresa contribuisce alla crescita della cultura produttiva che si crea e che dà forma all’impresa stessa. E questa crescita apre nuovi orizzonti, crea profitto, occupazione benessere. Non è una constatazione di oggi, certo. Ma è un fatto che occorra fare ancora molta strada per comprendere in pieno tutte le potenzialità di una corretta comunicazione dentro e fuori l’impresa.

A questo serve certamente leggere “Effective Communication: Strategy for Efficient Organizational Culture and Performance” di Uti Charles Amechi, Choi Sang Long e  A.I Chikaji (della Faculty of Management, Universiti Teknologi Malaysia), appena presentato alla sesta Annual American Business Research Conference che si è svolta il 9 e 10 giugno a New York.

Lo studio analizza la comunicazione efficace percepita come una strategia fondamentale per una “efficiente cultura organizzativa” e parte da una considerazione: “Ognuno – spiegano gli autori -, nella vita è in comunicazione con un’altra persona in un determinato contesto sociale, e a prescindere da ciò che il contesto può essere, la gente condivide e scambia opinioni e informazioni”. Constatazione apparentemente banale, questa porta i tre ricercatori ad  analizzare da vicino le modalità con cui in azienda si comunica. Comunicare, quindi, significa persuadere ma anche coinvolgere. E si comunica in maniera diversa a seconda di chi si è; per questo i ricercatori guardano ai vari canali di scambio di informazioni fra manager e impiegati, fra proprietà e manager, fra questi e i lavoratori. C’è, spiegano, una sorta di comunicazione organizzativa dalla quale nasce una cultura organizzativa che crea la cultura d’impresa della quale si dà una definizione apparentemente superficiale ma in effetti molto profonda: “Il modo con cui facciamo le cose qui”.

Una delle conclusioni è che “all’interno di un’organizzazione, comunicazione formale e informale si svolgono quotidianamente e hanno un ruolo fondamentale nella strutturazione e nel rafforzamento della cultura organizzativa, negli obiettivi, nelle strategie e nelle attività volte a migliorare e garantire il successo organizzativo”. Il lavoro di  Uti Charles Amechi e dei suoi colleghi aiuta a capire di più, è da leggere tutto e da ricordare.

Effective Communication: Strategy for Efficient Organizational Culture and Performance 

Uti Charles Amechi, Choi Sang Long, A.I Chikaji (Faculty of Management, Universiti Teknologi Malaysia)

Proceedings of 6th Annual American Business Research Conference, New York (9 – 10 June 2014)

Comunicare significa crescere. Anche in azienda. Anzi, la comunicazione dentro e fuori l’impresa contribuisce alla crescita della cultura produttiva che si crea e che dà forma all’impresa stessa. E questa crescita apre nuovi orizzonti, crea profitto, occupazione benessere. Non è una constatazione di oggi, certo. Ma è un fatto che occorra fare ancora molta strada per comprendere in pieno tutte le potenzialità di una corretta comunicazione dentro e fuori l’impresa.

A questo serve certamente leggere “Effective Communication: Strategy for Efficient Organizational Culture and Performance” di Uti Charles Amechi, Choi Sang Long e  A.I Chikaji (della Faculty of Management, Universiti Teknologi Malaysia), appena presentato alla sesta Annual American Business Research Conference che si è svolta il 9 e 10 giugno a New York.

Lo studio analizza la comunicazione efficace percepita come una strategia fondamentale per una “efficiente cultura organizzativa” e parte da una considerazione: “Ognuno – spiegano gli autori -, nella vita è in comunicazione con un’altra persona in un determinato contesto sociale, e a prescindere da ciò che il contesto può essere, la gente condivide e scambia opinioni e informazioni”. Constatazione apparentemente banale, questa porta i tre ricercatori ad  analizzare da vicino le modalità con cui in azienda si comunica. Comunicare, quindi, significa persuadere ma anche coinvolgere. E si comunica in maniera diversa a seconda di chi si è; per questo i ricercatori guardano ai vari canali di scambio di informazioni fra manager e impiegati, fra proprietà e manager, fra questi e i lavoratori. C’è, spiegano, una sorta di comunicazione organizzativa dalla quale nasce una cultura organizzativa che crea la cultura d’impresa della quale si dà una definizione apparentemente superficiale ma in effetti molto profonda: “Il modo con cui facciamo le cose qui”.

Una delle conclusioni è che “all’interno di un’organizzazione, comunicazione formale e informale si svolgono quotidianamente e hanno un ruolo fondamentale nella strutturazione e nel rafforzamento della cultura organizzativa, negli obiettivi, nelle strategie e nelle attività volte a migliorare e garantire il successo organizzativo”. Il lavoro di  Uti Charles Amechi e dei suoi colleghi aiuta a capire di più, è da leggere tutto e da ricordare.

Effective Communication: Strategy for Efficient Organizational Culture and Performance 

Uti Charles Amechi, Choi Sang Long, A.I Chikaji (Faculty of Management, Universiti Teknologi Malaysia)

Proceedings of 6th Annual American Business Research Conference, New York (9 – 10 June 2014)