Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
  • Scuola Primaria

  • Scuola Secondaria di I grado

  • Scuola Secondaria di II grado

  • Università

Back
Scuola Primaria
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di I grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di II grado
Percorsi Fondazione Pirelli Educational
Lasciate i vostri dati per essere ricontattati dallo staff di Fondazione Pirelli Educational e concordare le date del percorso.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Università
Percorsi Fondazione Pirelli Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Per informazioni sulle attività della Fondazione e l’accessiblità agli spazi
contattare il numero 0264423971 o scrivere a visite@fondazionepirelli.org

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Imprenditori artisti

L’imprenditore è anche un’artista. Certo, in tempi complicati come quelli che le aziende stanno attraversando, è difficile pensare a capitani d’azienda che abbiano connotati di questi genere. Ma da sempre, e anche in periodi di crisi, la creatività va – deve – andare a braccetto con l’imprenditorialità. Connubio certamente delicato da gestire, l’arte di far quadrare correttamente i bilanci va di pari passo con l’attenzione agli aspetti immateriali della produzione. Anche se ad uscire dalla fabbrica sono bulloni.

Il lavoro con cui Elisabeth Paige Sager ha ottenuto il Bachelor of Science all’Università dell’Arizona, è una sintesi utile degli aspetti che, appunto, legano creatività e imprenditorialità.

The Relationship Between Creativity and Entrepreneurship”, scorre la letteratura sul tema e la completa con una serie di interviste ad aziende di varia dimensione. La ricerca, prende avvio da un’immagine –  “gli imprenditori. Gli artisti del World Business” -, e cerca di capirne gli aspetti concreti. Vengono quindi toccati aspetti vari del legame fra creatività e imprenditorialità come: la motivazione dell’imprenditore e del manager, la loro consapevolezza, il loro aggiornamento e l’attenzione all’innovazione.

“Un cambiamento importante per l’economia – viene spiegato -, è stato identificato di recente nel passaggio da attività basate sulla conoscenza ad attività basate sulla creatività, l’innovazione, l’imprenditorialità”. Secondo Paige Sager , l’immaginazione e l’evoluzione tecnologica hanno portato a “maggiori opportunità di business. Tuttavia, il mercato è diventato più affollato, e la concorrenza è aumentata. La creatività permette agli imprenditori di agire in questo clima che cambia per differenziarsi e acquisire un vantaggio competitivo per la loro organizzazione”.

Sulle emozioni della creatività, la ricerca è tutta da leggere, fino ad arrivare ad una sorta di grande tavola sinottica con numerosi esempi di motivazioni della creatività imprenditoriale.

The Relationship Between Creativity and Entrepreneurship

Paige Sager (University of Arizona)

Tesi di laurea, maggio 2013

L’imprenditore è anche un’artista. Certo, in tempi complicati come quelli che le aziende stanno attraversando, è difficile pensare a capitani d’azienda che abbiano connotati di questi genere. Ma da sempre, e anche in periodi di crisi, la creatività va – deve – andare a braccetto con l’imprenditorialità. Connubio certamente delicato da gestire, l’arte di far quadrare correttamente i bilanci va di pari passo con l’attenzione agli aspetti immateriali della produzione. Anche se ad uscire dalla fabbrica sono bulloni.

Il lavoro con cui Elisabeth Paige Sager ha ottenuto il Bachelor of Science all’Università dell’Arizona, è una sintesi utile degli aspetti che, appunto, legano creatività e imprenditorialità.

The Relationship Between Creativity and Entrepreneurship”, scorre la letteratura sul tema e la completa con una serie di interviste ad aziende di varia dimensione. La ricerca, prende avvio da un’immagine –  “gli imprenditori. Gli artisti del World Business” -, e cerca di capirne gli aspetti concreti. Vengono quindi toccati aspetti vari del legame fra creatività e imprenditorialità come: la motivazione dell’imprenditore e del manager, la loro consapevolezza, il loro aggiornamento e l’attenzione all’innovazione.

“Un cambiamento importante per l’economia – viene spiegato -, è stato identificato di recente nel passaggio da attività basate sulla conoscenza ad attività basate sulla creatività, l’innovazione, l’imprenditorialità”. Secondo Paige Sager , l’immaginazione e l’evoluzione tecnologica hanno portato a “maggiori opportunità di business. Tuttavia, il mercato è diventato più affollato, e la concorrenza è aumentata. La creatività permette agli imprenditori di agire in questo clima che cambia per differenziarsi e acquisire un vantaggio competitivo per la loro organizzazione”.

Sulle emozioni della creatività, la ricerca è tutta da leggere, fino ad arrivare ad una sorta di grande tavola sinottica con numerosi esempi di motivazioni della creatività imprenditoriale.

The Relationship Between Creativity and Entrepreneurship

Paige Sager (University of Arizona)

Tesi di laurea, maggio 2013