Accedi all’Archivio online
Esplora l’Archivio online per trovare fonti e materiali. Seleziona la tipologia di supporto documentale che più ti interessa e inserisci le parole chiave della tua ricerca.
  • Documenti
  • Fotografie
  • Disegni e manifesti
  • Audiovisivi
  • Pubblicazioni e riviste
  • Tutti
Assistenza alla consultazione
Per richiedere la consultazione del materiale conservato nell’Archivio Storico e nelle Biblioteche della Fondazione Pirelli al fine di studi e ricerche e conoscere le modalità di utilizzo dei materiali per prestiti e mostre, compila il seguente modulo.
Riceverai una mail di conferma dell'avvenuta ricezione della richiesta e sarai ricontattato.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Prenota un percorso Educational

Seleziona il grado di istruzione della scuola di appartenenza
  • Scuola Primaria

  • Scuola Secondaria di I grado

  • Scuola Secondaria di II grado

  • Università

Back
Scuola Primaria
Prenota un percorso Educational

Seleziona il laboratorio che ti interessa e il giorno
Inserisci i dati richiesti, il nostro team confermerà la disponibilità via mail
Il numero di posti massimo prenotabile per classe è di 30 persone. Le richieste che eccedono questo valore non verrano accettate.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di I grado
Prenota un percorso Educational

Seleziona il laboratorio che ti interessa e il giorno
Inserisci i dati richiesti, il nostro team confermerà la disponibilità via mail
Il numero di posti massimo prenotabile per classe è di 30 persone. Le richieste che eccedono questo valore non verrano accettate.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Scuole secondarie di II grado
Prenota un percorso Educational

Seleziona il laboratorio che ti interessa e il giorno
Inserisci i dati richiesti, il nostro team confermerà la disponibilità via mail
Il numero di posti massimo prenotabile per classe è di 30 persone. Le richieste che eccedono questo valore non verrano accettate.

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori
Back
Università
Prenota un percorso Educational

Vuoi organizzare un percorso personalizzato con i tuoi studenti? Per informazioni e prenotazioni scrivi a universita@fondazionepirelli.org

Visita la Fondazione
Invia la tua richiesta per una visita guidata alla Fondazione Pirelli

Dichiaro di avere preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei miei dati personali, e ai sensi dell’art. 6 del GDPR autorizzo la Fondazione Pirelli al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi descritte.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori

La buona cultura d’impresa raccontata ai giovani

Una recente tesi indaga sugli strumenti più efficaci da applicare alla vicenda Olivetti

La buona cultura d’impresa come sintesi di principi di vita e realizzazioni concrete. Esempio per tutti. È quanto accade quando l’organizzazione della produzione prende vita sotto le mani di donne e uomini d’ingegno, capaci di coniugare il traguardo del profitto con altri obiettivi fatti di socialità e territorio. Paradigmi tutti da approfondire e studiare. Come è quello dell’esperienza Olivetti. È quindi interessante e utile leggere “Il Patrimonio Mondiale UNESCO di Ivrea, città industriale del XX secolo: analisi di un sistema integrato per la divulgazione dei valori Olivetti nell’età scolare”, lavoro di tesi di Martina Bosica discusso al Politecnico di Torino.

Bosica affronta il tema della cultura d’impresa olivettiana dal particolare punto di vista dei legami fra l’azienda, il territorio e i principi dell’Unesco: recentemente, infatti, Ivrea e il suo territorio sono stati riconosciuti come patrimonio dell’umanità. Ma non solo. Martina Bosica, infatti, legge l’intreccio di temi appena accennato con un occhio particolare agli strumenti più adatti per raccontarli con attenzione ai giovani. Il senso del lavoro è chiaro: studiare come comunicare ai giovani i principi dell’imprenditorialità olivettiana facendoli comprendere, gustare e, se possibile, tradurre in una consapevolezza lavorativa più matura.
La tesi, quindi, prende le mosse da una duplice presentazione: da un lato il design dei beni culturali (disciplina che può fornire “gli attrezzi” utili all’operazione), dall’altro il senso e il significato dell’UNESCO in relazione all’Olivetti. La ricerca quindi prende in considerazione il territorio del Canavese, Ivrea e la Olivetti per tornare poi al nucleo operativo dell’indagine: l’individuazione dei migliori strumenti per comunicare efficacemente lo spirito olivettiano ai più giovani.
Il lavoro di Martina Bosica è interessante perché riesce ad affrontare un ragionamento composito – come quello attorno alla cultura d’impresa e ai giovani –, in modo analiticamente importante ma leggibile e fruibile.

Il Patrimonio Mondiale UNESCO di Ivrea, città industriale del XX secolo: analisi di un sistema integrato per la divulgazione dei valori Olivetti nell’età scolare.
Martina Bosica
Tesi, Politecnico di Torino, Dipartimento di Architettura e Design, 2019

Clicca qui per scaricare il PDF